Clasica San Sebastian: Adam Yates vince e non lo sa

Adam Yates si impone nella Clasica di San Sebastian con una prestazione eccellente nel finale, ma taglia il traguardo senza esultare perché pensa davanti ci sia Van Avermaet, fatto però fuori da una moto

Pubblicato da Diego Barbera Domenica 2 agosto 2015

Clasica San Sebastian: Adam Yates vince e non lo sa

Folle finale alla Clasica di San Sebastian in Spagna con il vincitore Adam Yates che taglia il traguardo senza sapere di essere primo. Viene infatti informato appena oltrepassata la linea finale per una delle esultanze più inaspettate mai viste. È il successo più importante per il 23enne britannico della Orica Greenedge, che era uscito molto bene dal Tour de France. Cosa è successo, come è possibile tutto ciò? Ci sono stati gravi problemi tecnici nella comunicazione tra ammiraglie e corridori e soprattutto si è registrato un evento increscioso con vittima Greg Van Avermaet.

Il corridore della BMC era infatti in testa al termine dell’ultima salita e in un tratto ancora in pendenza stava impostando un buon ritmo per involarsi poi in discesa e verso il traguardo della città basca, ma è stato clamorosamente urtato e buttato a terra da una moto dell’organizzazione. Da non crederci, ma purtroppo è inutile negare che questi episodi siano sempre più frequenti, servirebbe più selezione degli autisti a seguito della corsa. Seconda posizione a 15″ per il belga Philippe Gilbert davanti ad Alejandro Valverde che consolida la sua leadership nella classifica mondiale, poi Daniel Moreno e Joaquim Rodriguez.