Champions League, Real Madrid vs Schalke 04: blancos avanti tra i fischi

Real Madrid avanti tra i fischi in Champions League dopo la sconfitta interna contro lo Schalke 04 che vede Ancelotti qualificato ma contestato dal pubblico del Bernabeu

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 11 marzo 2015

Champions League, Real Madrid vs Schalke 04: blancos avanti tra i fischi

Ancelotti vattene Real 150x150

Si può qualificarsi ai quarti di finale tra i fischi e le contestazioni del pubblico di casa? Certo che sì se si è l’allenatore del Real Madrid che parte da campione in carica e con l’obiettivo minimo della vittoria del trofeo. Carletto Ancelotti sta vivendo un periodo no con troppi passi falsi in campionato e il Bernabeu chiedeva una bella prestazione tra le mura amiche ma purtroppo è arrivata una clamorosa sconfitta per 3-4 contro i tedeschi dello Shalke 04 che sono arrivati a un passo dal clamoroso ribaltone nella sfida andata-ritorno che poteva decisamente costare la testa a Carletto. Scopriamo di più sulla sfida.

Il primo tempo si era chiuso sul 2-2 con la rete in apertura al 20esimo di Christian Fuchs e il pareggio cinque minuti dopo di un nervoso Cristiano Ronaldo (che poi si è fatto anche ammonire). Al 40esimo è giunto l’1-2 di Klaas Jan Huntelaar ma ancora Cristiano Ronaldo ha ribadito in rete al 45esimo per portare il match sul 2-2. A inizio ripresa ecco il gol della speranza del buon risultato di Karim Benzema dopo nove minuti dal rientro dagli spogliatoi, ma al 57esimo l’inerzia cambia con Leroy Sane che pareggia e all’84esimo ancora Klaas Jan Huntelaar che fa tremare di paura il Bernabeu perché con un altro gol sarebbero passati i tedeschi. Ma la partita si chiude così

Nemmeno il tempo di finire la partita che è partito subito l’hashtag #ancelottiveteya e #Ancelottidimision su Twitter e Cristiano Ronaldo si infuria delle contestazioni andando a dichiarare che da qui a fine stagione non avrebbe più parlato, per protesta.

Le formazioni titolari. Il Real Madrid è sceso in campo con il suo 11 migliore in questo momento dunque con in porta Iker Casillas poi difesa con Raphael Varane sulla fascia, Pepe e Fabio Coentrao al centro e Alvaro Arbeloa sull’altra fascia. A centrocampo Sami Khedira con Toni Kroos poi Isco con Cristiano Ronaldo e Gareth Bale e Karim Benzema.

Lo Schalke 04 ha risposto con Timon Wellenreuther in porta poi difesa con Benedikt Hoewedes, Christian Fuchs, Matija Nastasic e Joel Matip, centrocampo con Max Meyer, Marco Hoeger e Tranquillo Barnetta, poi Roman Neustaedter, Eric Maxim Choupo-Moting e Klaas Jan Huntelaar.