MotoGP Aragon 2014, gara: Lorenzo vince, Valentino Rossi brutta caduta

MotoGP Aragon 2014: Jorge Lorenzo vince la prima gara in stagione sotto la pioggia. Cadono Marquez, Pedrosa e Valentino Rossi. Il dottore riporta un trauma cranico dopo la caduta.

Pubblicato da Luca Vanni Domenica 28 settembre 2014

Il lungo digiuno di vittorie di Jorge Lorenzo finisce ad Aragon. Il pilota della Yamaha vince cosi la sua prima gara in questa stagione, in una corsa a tratta incredibile. La pioggia scesa sulla pista scombina i piani della Honda di Marquez e Pedrosa, velocissimi dopo le qualifiche. Entrambi i piloti azzardano, non cambiano la moto quando avrebbero dovuto e scivolano entrambi sull’asfalto viscido. Dopo aver sostituito le moto finiscono 13° e 14°. Cadono anche Andrea Iannone. Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Il Dottore cade malamente ed è stato trasportato in clinica mobile per un trauma cranico. Alla fine salgono sul podio Pol Espargarò con la Forward Yamaha e la Ducati di Cal Crutchlow.

Classifica finale

1 LORENZO J.Yamaha Lap 23
2 ESPARGARO A.Forward Yamaha +10.295
3 CRUTCHLOW C.Ducati +10.312
4 BRADL S.Honda +11.718
5 SMITH B.Yamaha +29.483
6 ESPARGARO P.Yamaha +29.686
7 BAUTISTA A.Honda +29.763
8 AOYAMA H.Honda +37.841
9 HAYDEN N.Honda +42.957
10 REDDING S.Honda +53.937
11 PETRUCCI D.ART +59.824
12 DE ANGELIS A.Forward Yamah +1:00.718
13 MARQUEZ M.Honda +1:15.227
14 PEDROSA D.Honda +1:24.526
15 HERNANDEZ Y.Ducati +1:38.255

Qualifiche

Marc Marquez conquista l’undicesima pole position stagionale sul circuito di Aragona. Il pilota spagnolo, campione del mondo in carica e leader della classifica, ha fermato il cronometro in 1:47.870, tempo utile per scavalcare tutti e partire dalla prima casella nel Gran Premio di domani. Affianco a lui, in seconda posizione, ci sarà Dani Pedrosa. Il compagno di box di Marquez è stato distanziato di tre decimi. A completare la prima fila c’è un ottimo Andrea Iannone con la Ducati.

Valentino Rossi, dopo la bella vittoria di Misano Adriatico, è stato costretto a delle qualifiche in salita. Nella combinata delle prove libere non è riuscito ad andare oltre all’ undicesimo ed è stato costretto a partire dalla Q1. Dopo essere passato in Q2, il pilota della Yamaha non è andato oltre al 6°. Partirà dunque dalla seconda fila e cercherà la rimonta in gara. In seconda fila, assieme a Valentino Rossi ci saranno la Yamaha Tech 3 di Pol Espargaro, quarto, e il ducatista Cal Crutchlow 5°. Qualifiche da dimenticare anche per l’altro pilota della Yamaha ufficiale. Jorge Lorenzo dovrà partire dalla settima casella in griglia vicino a Bradl 8° e Andrea Dovizioso solo 9°. Appuntamento a Domenica quando alle 14.00 ci sarà l’inizio della gara di MotoGP.

GRIGLIA DI PARTENZA

1.Marc MARQUEZ 1’47.187
2. Dani PEDROSA 1’47.549 +0.362
3. Andrea IANNONE 1’47.685 +0.498
4. Pol ESPARGARO 1’47.865 +0.678
5. Cal CRUTCHLOW 1’47.897 +0.710
6. Valentino ROSSI 1’48.226 +1.039
7. Jorge LORENZO 1’48.246 +1.059
8. Stefan BRADL 1’48.368 +1.181
9. Andrea DOVIZIOSO 1’48.542 +1.355
10. Aleix ESPARGARO 1’48.568 +1.381
11. Bradley SMITH 1’48.810 +1.623