Probabili formazioni Serie A 4^ giornata

Serie A 4^ giornata: le probabili formazioni che scenderanno in campo nel turno infrasettimanale. Esordio di Torres nel Milan, Inter col tandem Icardi-Palacio e la Roma ritrova capitan Totti titolare.

Pubblicato da Luca Vanni Martedì 23 settembre 2014

Probabili formazioni Serie A 4^ giornata

La Serie A torna subito in campo per la quarta giornata nel primo turno infrasettimanale della stagione 2014/2015. Il turno sarà aperto dal Milan di scena ad Empoli. La squadra di mister Inzaghi, dopo la sconfitta rimediata Sabato contro la Juventus, vuole tornare a vincere per tornare in vetta al campionato almeno per una sera. Il resto della giornata verrà giocato nella serata di Mercoledi, mentre Lazio-Udinese saranno il posticipo del Giovedi. Ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo per la quarta giornata di campionato.

EMPOLI-MILAN — martedì, ore 20.45
Empoli: Mister Sarri dovrà scegliere la spalla di Tavano in attacco. Il ballottaggio è tra Zielinski e Pucciarelli. Alle loro spalle agirà l’ex rossonero Verdi, voglioso di mettersi in mostra davanti agli ex compagni di squadra.

Milan: Inzaghi dopo la sconfitta contro la Juventus cambia qualche pedina. Dentro Bonera in difesa, Van Ginkel in mediana e Torres come terminale d’attacco. Ad accomodarsi in panchina per far spazio nell’undici titolare saranno: Rami, ElShaarawy e Poli.

Empoli (4-3-2-1): Sepe; Hysaj, Rugani, Barba, Mario Rui; Croce, Valdifiori, Vecino; Verdi; Zielinski, Tavano.
A disp.: Bassi, Pugliesi, Bianchetti, Laurini, Perticone, Signorelli, Moro, Laxalt; Guarente, Pucciarelli, Maccarone, Aguirre. All.: Sarri
Squalificati: –
Indisponibili: Mchelidze, Tonelli

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Bonera, Zapata, De Sciglio; Muntari, De Jong, Van Ginkel; Honda, Torres, Menez.
A disp.: Agazzi, Gori, Rami, Mexes, Albertazzi, Zaccardo, Armero, Poli, Bonaventura, Niang, El Shaarawy, Pazzini. All.: Inzaghi
Squalificati: –
Indisponibili: Montolivo, Saponara, Alex, Diego Lopez, Essien

CAGLIARI-TORINO — mercoledì, ore 20.45
Cagliari: Zeman conferma il giovane Cragno tra i pali e sceglie il tridente Ibarbo-Sau-Cossu per affrontare il Torino. A centrocampo Ekdal e Crisetig sembrano favoriti rispetto a Joao Pedro e Dessena.

Torino: Ventura vuole andarsene dall’ultimo posto in classifica e proverà a vincere. Fuori Nocerino per infortunio giocherà l’ex Boca Juniors, Sanchez Mino. Larrondo è in rampa di lancio per sostituire Amauri che non ha finora convinto appieno il tecnico.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Crisetig, Conti, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu.
A disp.: Colombi, Capuano, Benedetti, Murru, Pisano, Dessena, Donsah, Joao Pedro, Capello, Caio Rangel, Farias, Longo. All.: Zeman
Squalificati: –
Indisponibili: Eriksson

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Sanchez Mino, Vives, El Kaddouri, Molinaro; Larrondo, Quagliarella.
A disp.: Gillet, Castellazzi, Gaston Silva, Bruno Peres, Maksimovic, Jansson, Ruben Perez, Gazzi, Benassi, Martinez, Amauri. All.: Ventura
Squalificati: –
Indisponibili: Farnerud, Basha, Nocerino, Barreto

FIORENTINA-SASSUOLO — mercoledì, ore 20.45
Fiorentina: Per i viola c’è la brutta tegola dell’infortunio a Mario Gomez. Il tedesco ne avrà per tre settimane. Dentro allora Babacar come terminale insieme a Bernardeschi e Cuadrado. Jasmin Kurtic, dopo il gol di Bergamo è in corsa per una maglia da titolare a centrocampo. Borja Valero ancora in dubbio.

Sassuolo: Gli emiliani, dopo il pareggio con la Samp di Domenica, puntano ancora su Floro Flores insieme a Zaza e Sansone. Taider confermato a centrocampo coadiuvato da Biondini e Magnanelli. Difesa confermata.

Fiorentina (4-3-3): Neto; Richards, G. Rodriguez, Basanta, Tomovic; Kurtic, Pizarro, Vargas; Cuadrado, Bernardeschi, Babacar.
A disp.: Tatarusanu, Savic, Marcos Alonso, Pasqual, Aquilani, Fernandez, Badelj, Borja Valero, Marin, Joaquin, Ilicic. All.: Montella
Squalificati: –
Indisponibili: Rossi

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Taider; Floro Flores, Floccari, Sansone.
A disp.: Pomini, Antei, Terranova, Bianco, Ariaudo, Longhi, Gazzola, Missiroli, Brighi, Chibsah, Zaza, Pavoletti. All.: Di Francesco
Squalificati: –
Indisponibili: Pegolo, Manfredini

VERONA-GENOA — mercoledì, ore 20.45
Verona: Ionita reclama una maglia in mezzo al campo. In attacco Juanito Gomez e Lazaros dovrebbero supportare il veterano Toni. Ancora in panchina l’argentino Saviola che non pare al meglio della condizione.
Genoa: Spazio a Lestienne e Iago sulle fasce al posto di Perotti e Kucka. Bertolacci si gioca un posto da titolare a centrocampo con Edenilson. Non è da escludere una partenza dal 1′ anche per l’argentino Mussis.

Verona (4-3-3): Rafael; Martic, Marquez, Moras, Brivio; Obbadi, Tachtsidis, Ionita; Gomez, Toni, Lazaros
A disp.: Benussi, Gollini, Sorensen, Rodriguez, Marques, Campanharo, Jankovic, Valoti, Nico Lopez, Saviola, Nenè. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Sala, Agostini

Genoa (4-3-3): Perin; Antonini, Burdisso, De Maio, Marchese; Edenilson, Rincon, Sturaro; Lestienne, Pinilla, Iago
A disp.: Lamanna, Sampiris, Antonelli, Izzo, Rosi, Mussis, Mandragora, Bertolacci, Perotti, Iago Falque, Greco. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Fetfatzidis

Palacio 1024x751

INTER-ATALANTA — mercoledì, ore 20.45
Inter: Mazzarri rispolverà Jonathan e gli consegna le chiavi della fascia destra. Andreolli potrebbe giocarsi qualche chances di scalzare Vidic, reo di aver commesso un errore grossolano a Palermo. Palacio torna titolare al fianco di Icardi.

Atalanta: Boakye farà la spalla del Tanke Denis in attacco. Estigarribia sarà l’esterno a centrocampo con D’Alessandro sull’out opposto. Il Papu Gomez prova a scalzare i due ma si prospetta l’ennesima panchina.

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Nagatomo, Kovacic, M’Vila, Hernanes, Dodò; Palacio, Icardi.
A disp.: Carrizo, Campagnaro, Andreolli, Mbaye, Jonathan, D’Ambrosio, Medel, Kuzmanovic, Krhin, Obi, Guarin, Osvaldo. All.: Mazzarri
Squalificati: –
Indisponibili: –

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Biava, Dramè; D’Alessandro, Cigarini, Carmona, Estigarribia; Boakye, Denis.
A disp.: Avramov; Scaloni, Cherubin, Stendardo, Bellini, Raimondi, Baselli, Molina, Migliaccio, Gomez, Moralez, Bianchi. All.: Colantuono
Squalificati: –
Indisponibili: Rossetti, Spinazzola

JUVENTUS-CESENA — mercoledì, ore 20.45
Juventus: Rispetto alla gara di San Siro, Allegri inserisce Romulo per Lichesteiner, Vidal per Pereyra ed Evra per Asamoah. Davanti confermata la coppia Llorente-Tevez con Morata ancora out.

Cesena: Bisoli è intenzionato a schierare una formazione abbottonata col solo Marilungo in attacco. Spazio dunque ad un centrocampo molto folto pronto a pungere in contropiede con Brienza.

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Romulo, Pogba, Marchisio, Vidal, Evra; Llorente, Tevez.
A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, Lichtsteiner, Asamoah, Padoin, Pereyra, Pepe, Coman, Giovinco, Morata. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Pirlo, Marrone, Caceres

Cesena (3-5-1-1): Leali; Capelli, Lucchini, Volta; Perico, Giorgi, Cascione, Coppola, Renzetti; Brienza; Marilungo.
A disp.: Agliardi, Bressan, Nica, Valzania, Magnusson, Krajnc, Mazzotta, Defrel, Zè Eduardo, Carbonero, Garritano, Succi, Djuric, Rodriguez. All.: Bisoli
Squalificati: –
Indisponibili: Cazzola, Tabanelli, Pulzetti, De Feu

Callejon 150x150

NAPOLI-PALERMO — mercoledì, ore 20.45
Napoli: Benitez in conferenza ha detto di fidarsi del gruppo. Dovrebbero tornare i titolari Callejon, Hamsik e Mertens dal primo minuto. Jorginho si allena a parte e dovrebbe lasciare il posto a Gargano.

Palermo: Dopo la buona prova con l’Inter, Iachini, non farà molto turn over. Vazquez-Dybala davanti per scardinare la difesa azzurra. Solito ballottaggio tra Feddal e Bamba in difesa e tra Morganella e Pisano sull’out di destra, con i primi favoriti.

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Zuniga; Gargano, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.
A disp.: Andujar, Colombo, Henrique, Britos, Ghoulam, De Guzman, David Lopez, Jorginho, Insigne, Zapata, Michu. All.: Benitez
Squalificati: –
Indisponibili: Mesto

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Feddal; Morganella, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala.
A disp.: Ujkani, Emerson, Bamba, Vitiello, Pisano, Daprelà, N’goyi, Chochev, Quaison, Joao Silva, Makienok, Belotti. All.: Iachini
Squalificati: –
Indisponibili: Della Rocca, Munoz, Gonzalez, Maresca

PARMA-ROMA — mercoledì, ore 20.45
Parma: Roberto Donadoni ha diversi dubbi. In difesa dovrebbe rientrare Felipe al posto di Costa. Mendes dovrebbe tornare in fascia con Acquah e Lodi al centro. In attacco c’è ballottaggio tra Ghezzal e Belfodil per una maglia da titolare al fianco di Coda e Cassano.

Roma: Garcia perde De Rossi per infortunio e inserisce Pjanic con Keita e Nainggolan. Maicon dovrebbe lasciare spazio a Torosidis e Totti tornerà titolare al centro dell’attacco.

Parma (4-3-3): Mirante; Mendes, Costa, Lucarelli, Gobbi; Acquah, Lodi, Jorquera; Ghezzal, Coda, Cassano.
A disp.: Iacobucci, Cordaz, Santacroce, Ristovski, Rispoli, De Ceglie, Galloppa, Lucas Souza, Mauri, Palladino, Pozzi, Belfodil. All.: Donadoni
Squalificati: –
Indisponibili: Biabiany, Paletta, Cassani, Bidaoui

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Yanga Mbiwa, Manolas, Cole; Nainggolan, Keita, Pjanic; Gervinho, Totti, Florenzi.
A disp.: Skorupski, Lobont, Calabresi, Somma, Holebas, Maicon, Emanuelson, Verde, Paredes, Sanabria, Ljajic, Destro. All.: Rudi Garcia
Squalificati: –
Indisponibili: Strootman, Balzaretti, Borriello, Iturbe, Astori, Ucan, De Rossi, Castan

SAMPDORIA-CHIEVO — mercoledì, ore 20.45
Sampdoria: Mihajlovic sembra intenzionato a mischiare le carte. Fedato e Bergessio si giocano una maglia con Gabbiadini e Okaka. Kristicic potrebbe far riposare uno tra Palombo e Obiang in mezzo al campo.

Chievo:Paloschi potrebbe prendere il posto di Maxi Lopez al centro del tridente. Centrocampo con Izco, Radovanovic e Hatemaj.

Sampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Regini; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder
A disp.: Da Costa, Romero, Mesbah, Romagnoli, Cacciatore, Marchionni, Duncan, Krsticic, Rizzo, Fedato, Bergessio. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Vitis, Sansone

Chievo (4-3-2-1): Bardi; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Izco, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Maxi Lopez, Lazarevic
A disp.: Bizzarri, Seculin, Gamberini, Sardo, Edimar, Cofie, Mangani, Schelotto, Botta, Pellissier, Paloschi. All.: Corini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Meggiorini

LAZIO-UDINESE — giovedì, ore 20.45
Lazio: Senza Gentiletti, fuori per infortunio e De Vrij per squalifica, Pioli dovrà puntare su Novaretti e Cana. A centrocampo torna Ledesma in cabina di regia. Klose in vantaggio su Djordjevic.

Udinese: Di Natale dovrebbe accomodarsi in panchina per lasciare spazio a Thereau. Con Allan e Badu a centrocampo ci sarà Guilherme. Tra i pali c’è sempre Karnezis con Scuffet infortunato.

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Novaretti, Cana, Braafheid; Parolo, Ledesma, Lulic; Candreva, Djordjevic, Keita
A disp.: Marchetti, Strakosha, Pereirinha, Cavanda, Ciani, Onazi, Mauri, Tounkara, Felipe Anderson, Klose. All.: Pioli
Squalificati: De Vrij (1)
Indisponibili: Gentiletti, Biglia, Basta, Radu, Gonzalez, Ederson, Cataldi

Udinese (4-3-1-2): Karnezis; Widmer, Heurteaux, Danilo, Piris; Badu, Guilherme, Allan; Kone; Muriel, Thereau
A disp.: Meret, Brkic, Belmonte, Coda, Bubnjic, Pasquale, Alhassan, Hallberg, Pinzi, Geijo, Thereau, Muriel. All.: Stramaccioni
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gabriel Silva, Scuffet, Riera, Domizzi