Manchester City campione d’Inghilterra: la quarta Premier League

Manchester City campione d'Inghilterra per la quarta volta nella propria storia. La giornata finale di Premier League non ha riservato grandi sorprese, il Liverpool termina così la sua rincorsa invano

Pubblicato da Diego Barbera Domenica 11 maggio 2014

Manchester City campione d’Inghilterra: la quarta Premier League

Gli ultimi 90 minuti della Premier League 2013/14 hanno visto il Manchester City a un punto soltanto dal titolo di campione d’Inghilterra per la quarta volta nella propria storia con tutto a decidersi contro il West Ham, non certo un avversario impossibile per i Citizen che si potevano così accontentarsi anche di un pareggio data la favorevole differenza reti contro il Liverpool che inseguiva e sperava ancora nel ribaltone. Si sa che in Inghilterra niente è impossibile e dunque non c’è da scommettere a occhi chiusi su un risultato che, a priori, sembrava quasi scontato. Invece i ragazzi di Pellegrini hanno vinto 2 a 0 con reti di Nasri e Kompany e ora si daranno a una serata di pura gioia.

La vigilia

Manuel Pellegrini potrebbe inoltre diventare il terzo coach della storia della Premier a vincere il titolo al primo tentativo seguendo due illustri predecessori come José Mourinho e Carlo Ancelotti. Dal canto proprio, il Liverpool di Brendan Rodgers ha completato un campionato straordinario, con alcune perle in positivo e in negativo e dovrà necessariamente battere il Newcastle per poi fare il tifo per il West Ham e portare a compimento il sorpasso. E gli altri? Il Chelsea è ormai fuori dalla lotta per il titolo ma se vince contro il Cardiff City e il Liverpool perde può “fregargli” il secondo posto. Quarto posto ormai assicurato per l’Arsenal che se la vedrà con il Norwich. Gli altri incontri: Southampton vs Manchester United nella sfida tra la sorpresa e la delusione del campionato e poi Fulham-Crystal Palace, Hull City-Everton, Sunderland-Swansea, Tottenham-Aston Villa, West Brom-Stoke City.