Tifoso incendiato da un poliziotto, il video shock

Scioccante video che arriva dalla Polonia, durante il match tra lo Slask Wroclaw e lo Zaglebie Lubin un agente di sicurezza ha infatti dato fuoco a un tifoso inavvertitamente. Ecco il video shock trapelato

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 30 aprile 2014

Scioccante video dalla Polonia: durante il match di prima divisione tra lo Slask Wroclaw e lo Zaglebie Lubin, un poliziotto ha fronteggiato un gruppo di tifosi che avevano acceso un bengala introdotto illegalmente all’interno dello stadio. Senza pensarci troppo su – o forse dopo aver cercato di intermediare prima, non lo sapremo mai visto che il filmato è solo parziale – l’agente di sicurezza ha puntato la pistola spray urticante al pepe indirizzandola verso uno dei ragazzi. Ovviamente si tratta di un’arma non letale, peccato che non ha considerato l’infiammabilità del liquido, che è entrata in contatto con il bengala e ha trasformato il tifoso in una palla di fuoco. Questi è anche caduto giù dal parapetto al quale era appeso, ma per fortuna sembra che l’episodio sia terminato senza conseguenze.

Rimarrà però lo scandalo per la scorretta valutazione di un gesto potenzialmente letale da parte del poliziotto che avrebbe potuto trasformare il pomeriggio in una tragedia. Certo il tifoso non è completamente innocente dato che si trovava dove non doveva trovarsi con un bengala che non avrebbe mai dovuto introdurre nello stadio. Qui sopra, il filmato.