Ucraina: sviene in campo, l’avversario gli salva la vita

Bruttissimo scontro di gioco in Ucraina: un giocatore rimane a terra svenuto, l'avversario gli salva la vita. Guarda il video.

Pubblicato da Fabio Psoroulas Lunedì 31 marzo 2014

Bruttissimo scontro in campo, che però poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia. Siamo in Ucraina, dove nella partita Dnipro contro la Dinamo di Kiev, succede uno scontro veramente terrificante: il giocatore Gusev, in seguito ad una brutta ginocchiata in faccia dell’estremo difensore, rimane a terra privo di sensi. Il primo ad accorgersi della gravità dell’accaduto è il giocatore della squadra avversaria Kankava, che corre subito a soccorrere il giocatore esanime. Subito gli infila letteralmente le dita in bocca tirandogli fuori la lingua, in modo che non muoia soffocato. In seguito, grazie all’aiuto dei compagni e dello staff medico, il giocatore si risveglia, anche se naturalmente viene portato in ospedale. Gli verrà diagnosticato un trauma cranico, mascella lesionata e un dente perso. Ma almeno è vivo, e per questo deve ringraziare il giocatore della squadra avversaria.