Michele Placido: morta a 96 anni la madre Maria Iazzetti

Grave lutto per l'attore pugliese Michele Placido: è morta a 96 anni la madre Maria Iazzetti, originaria di Ascoli Satriano in provincia di Foggia. La donna, che era anche la nonna di Violante Placido, aveva cresciuto da sola ben 8 figli essendo rimasta vedova a soli 40 anni.

Pubblicato da Raffaele Dambra Giovedì 21 febbraio 2019

Michele Placido: morta a 96 anni la madre Maria Iazzetti
Michele Placido alla presentazione del programma Rai 'Mariangela!' condotto da Lella Costa / Ansa.

Lutto per Michele Placido: è morta alla veneranda età di 96 anni la madre Maria Iazzetti, che l’aveva messo al mondo nella cittadina di Ascoli Satriano, in provincia di Foggia, l’ormai lontanissimo 19 maggio 1946. La signora Iazzetti vedova Placido si è spenta all’ospedale di San Giovanni Rotondo, mentre i funerali avranno luogo venerdì 22 febbraio alle 10:30 nella cattedrale del paese natale dell’attore.

Nelle rare occasioni in cui gli era stato chiesto di sua madre, Michele Placido non aveva mai nascosto la sua ammirazione verso quella donna che da sola, essendo rimasta vedova ad appena 40 anni, era riuscita a crescere dignitosamente ben 8 figli (tra cui gli altri attori Gerardo e Donato) in tempi molto più difficili rispetto ai giorni nostri.

‘Un uomo rimasto solo non avrebbe risolto in modo migliore il nostro diventare adulti e persone per bene’, aveva spiegato Placido parlando di mamma Maria, ‘L’insegnamento più importante che mi ha dato? Essere me stesso. E poi dare l’esempio con il comportamento, non a parole’.

Leggi anche: Michele Placido sui migranti morti nel foggiano, ‘Sono martiri italiani’

Michele Placido, da Ascoli Satriano a Roma per diventare attore

Anche grazie ai consigli (e ai sacrifici) della madre, dopo il diploma di scuola media superiore Michele Placido si era trasferito a Roma per arruolarsi in Polizia (l’esperienza, durata qualche anno, gli sarebbe poi servita al momento di interpretare il commissario Corrado Cattani nello sceneggiato La Piovra) e soprattutto per intraprendere gli studi teatrali presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. Una scelta che si sarebbe rivelata lungimirante visto il successo ottenuto nel campo della recitazione e dello spettacolo.

Leggi anche: Federica Vincenti Placido: ‘Con Michele separati in casa, vuole che riprenda in mano la mia vita di donna e di artista’

Placido ha trasmesso il suo talento alla figlia Violante

Michele Placido, che era parente del noto critico letterario Beniamino Placido (cugino e omonimo del padre dell’attore) ha poi trasmesso il suo talento alla figlia Violante, apprezzatissima interprete del cinema italiano, in questi giorni nuovamente in sala con il film ‘Modalità aereo’ del redivivo Fausto Brizzi.