Biagio Izzo: ‘Ho paura che i miei figli vedano Gomorra è un’immagine di Napoli che non mi piace’

L'attore Biagio Izzo non apprezza 'Gomorra', la serie tv tratta dal romanzo omonimo di Roberto Saviano perché offre 'un'immagine esasperata , spinta e volgare di Napoli'

Pubblicato da Chiara Podano Giovedì 21 febbraio 2019

Biagio Izzo: ‘Ho paura che i miei figli vedano Gomorra è un’immagine di Napoli che non mi piace’
ansa/Biagio Izzo

Biagio Izzo non apprezza ‘Gomorra’. L’attore napoletano si è scagliato contro la serie tv di successo tratta dal romanzo omonimo di Roberto Saviano. Il motivo? La fiction di Sky offre un’immagine di Napoli che al comico campano non piace, è anche per questo che Izzo non farebbe mai vedere ‘Gomorra’ ai suoi figli.

Intervistato nel programma tv ‘I Lunatici’, Biagio Izzo ha parlato della nuova edizione di ‘Made in Sud’ e interpellato sulla serie tv Gomorra, si è mostrato non proprio favorevole alla fiction tratta dal romanzo di Roberto Saviano.

Biagio Izzo contro Gomorra: ‘Napoli non è solo Scampia’

Biagio Izzo non è tra i telespettatori di ‘Gomorra’ e a quanto pare non apprezza particolarmente la serie. ‘Ho avuto la sfortuna di vedere un pezzo di Gomorra dove c’erano queste frasi veramente toste, brutte, volgari. Ho avuto paura che i miei figli potessero vederlo a 11 e 14 anni, sono preoccupato, non gliel’ho mai fatto vedere e io non ho mai visto una puntata’, ha detto il comico napoletano.

Izzo parla da papà ma anche da cittadino del capoluogo campano. A detta dell’attore, infatti, Gomorra offre di Napoli ‘Un’immagine un po’ forzata, esasperata’.

Izzo è convinto che la serie tv ‘Gomorra’ non aiuti Napoli a livello di immagine perché ne rappresenta solo una parte. ‘Non nascondiamoci dietro un dito, a Napoli ci sono dei problemi, ma come nelle altre città. Io non voglio buttare la polvere sotto al tappeto, mi piace affrontare i problemi, la mia città la difendo a spada tratta in tutta Italia, ovunque vado, mi rendo conto che a volte è indifendibile, ma dobbiamo essere noi i primi ad aiutarla’, ha detto ai microfoni de ‘I Lunatici’.

L’attore si è poi lasciato andare a una dichiarazione che potrebbe suscitare qualche polemica. Izzo infatti si è rivolto a tutti quelli che lasciano Napoli e che poi magari ne parlano male. ‘Facile andare via e prendere le distanze, lasciare Napoli alla mercé di questa gente. Bisogna investire. Stare qua: questo è un modo per aiutarla, fare qualcosa di buono per la città. Quella di Gomorra invece è un’immagine troppo spinta, troppo volgare, Napoli non è solo Scampia’, ha concluso Biagio Izzo.