Antonella Clerici, la figlia Maelle compie 10 anni: ‘È già uno spirito libero’

Giorno importante per Antonella Clerici, la figlia Maelle compie 10 anni: 'È già uno spirito libero, prima mi cercava sempre, adesso vuole fare tutto da sola'. Secondo la conduttrice la bimba somiglierebbe caratterialmente di più al padre Eddy Martens.

Pubblicato da Raffaele Dambra Giovedì 21 febbraio 2019

Antonella Clerici, la figlia Maelle compie 10 anni: ‘È già uno spirito libero’
Antonella Clerici con la figlia Maelle a Sanremo 2011, quando la bimba aveva appena 2 anni / Ansa.

Il 21 febbraio 2019 è un giorno molto speciale per Antonella Clerici: la figlia Maelle, avuta dall’ex compagno Eddy Mertens, compie 10 anni tondi tondi, e la conduttrice di Sanremo Young approfitta della ricorrenza per raccontare il suo lato più intimo di mamma e per rivelare le sue paure di fronte alla crescita vertiginosa della bimba. Crescita sia fisica (a 10 anni è alta già 163 cm) che temperamentale (ormai vuole fare tutto da sola).

‘Proprio così’, ha spiegato Antonella Clerici in un’intervista al settimanale Oggi, ‘Maelle è ancora piccola ma sembra una ‘donnina’: è alta 1 metro e 63 e ha il 38 di piede. Non molto tempo fa le cambiavo ancora il pannolino e ora al mattino, per andare a scuola, vuol far tutto da sola, ha già il piglio dell’adolescente. Prima mi voleva sempre, ero il suo ‘tutto’, adesso mi cerca solo quando deve addormentarsi. Quello resta il nostro momento più intimo, più intenso’.

‘La verità è che prima il suo mondo ero io, ora lei è nel mondo’

Al di là della precocità della bimba, si tratta di un tipo di percorso che avviene in tutti i rapporti tra madre e figlia: ‘La verità è che prima il suo mondo ero io, ora lei è nel mondo’, ha confermato la presentatrice Rai, ‘Maelle è uno spirito libero, ha una personalità molto definita: non ha paura di niente e questo è bello. È già molto scaltra. Certo, egoisticamente mi piacerebbe riavvolgere il nastro e tornare a quando andava all’asilo, perché adesso lei ha i suoi interessi e inevitabilmente me la sento ‘sfuggire’. Ma è naturale che accada’.

Leggi anche: Antonella Clerici: ‘Sono una mamma imperfetta. Vittorio Garrone? Voglio invecchiare con lui’

‘Caratterialmente somiglia più al padre: tende infatti a tenere tutto dentro’

Antonella Clerici, ora che la figlia Maelle compie 10 anni, è già in grado di tracciare un primo ritratto della sua ‘donnina’: ‘Caratterialmente somiglia più al padre: tende infatti a tenere tutto dentro, ma io le sto insegnando a esternare. Certamente bisogna saperla prendere, ma sta venendo su molto socievole, almeno quanto me. Allo stesso tempo è molto umile, sempre un passo indietro, non conosce arroganza’.

Leggi anche: Antonella Clerici: ‘La carriera è importante, ma recuperare affetti lo è di più’

‘Eddy è un papà molto attento e presente, anche se vive in Belgio’

E che tipo di rapporto ha la bimba con il papà che vive a Bruxelles? ‘Eddy è un papà molto attento e mi accorgo che tutte le disamine che fa su Maelle sono sempre molto pertinenti. Vive in Belgio, ma grazie a Skype e Facetime riescono a sentirsi vicini. Detto questo, mia figlia sa che la sua famiglia sono principalmente io, ma riesce a prendere il meglio da entrambi’.