Sanremo 2019, Ornella Vanoni e lo sketch con Virginia Raffaele: ‘Sono venuta aggratis’

Ornella Vanoni e Virginia Raffaele sono state protagoniste dello sketch più divertente della terza serata del Festival di Sanremo 2019. La cantante è stata un fiume in piena e, prima di congedarsi, ha ricordato alla Rai di essere venuta 'aggratis' e si è accertata che questo non diventasse un'abitudine in futuro.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 8 febbraio 2019

Sanremo 2019, Ornella Vanoni e lo sketch con Virginia Raffaele: ‘Sono venuta aggratis’
Ornella Vanoni e Virginia Raffaele al Festival di Sanremo 2019.

Quando Ornella Vanoni si è palesata sul palco del Festival di Sanremo 2019 accanto a Virginia Raffaele, molti hanno avuto difficoltà a capire chi stesse imitando chi.

Lo sketch che ha visto protagoniste Ornella Vanoni e Virginia Raffaele durante la terza serata di Sanremo 2019 ha fatto ridere a crepapelle il pubblico dell’Ariston e quello da casa, che hanno assistito ad una versione inedita della cantante. La Vanoni è stata un fiume in piena, non ha seguito schemi né logiche e si è fatta scappare anche qualche parolaccia. Ma ad una signora della musica italiana, tutto è concesso e perdonato e la sua partecipazione alla 69esima edizione del Festival verrà comunque ricordata.

Leggi anche: Virginia Raffaele a Sanremo 2015 imita Ornella Vanoni all’insegna della comicità

Ornella Vanoni e Virginia Raffaele insieme

‘Tu che mi ha rovinato la vita facendomi passare per rimbambita!’ – così Ornella Vanoni si è rivolta a Virginia Raffaele, rimproverandole bonariamente l’imitazione che fece durante il Sanremo di Carlo Conti.

‘Non sei rimbambita, ma confusa’ – ha scherzato la Raffaele, ma la cantante non si è arrestata e lo sketch tra le due è proseguito tra le risate del pubblico.

‘Mi hai fatto passare per pazza, maniaca sessuale’ – ha sbottato la Vanoni che, alla domanda se avesse mai fatto all’amore, ha detto – ‘Certo, non sono mica rincogl******!’.

Ricordando i ‘guai’ passati dopo l’imitazione che fece di lei la Raffaele, alla cantante è sfuggita una parolaccia – ‘Porca put****, che cosa ho passato!’ – che ha giustificato con i versi di un brano storico dell’amica Loredana Bertè: ‘Non sono una signora…!’.

Leggi anche: Ornella Vanoni: ‘Gino Paoli, l’aborto e il primo bacio, vi racconto tutto’

Ornella Vanoni infrange le regole e saluta Patty Pravo

Le due, poi, si sono intrattenute sul palco del Teatro Ariston intonando insieme ‘Alle 10 di sera’, brano censurato perché ‘all’epoca la Democrazia Cristiana controllava tutto’.

L’apparizione di Ornella Vanoni al Festival di Sanremo 2019 si è conclusa con la presentazione dei prossimi concorrenti in gara, Patty Pravo e Briga.

L’artista ha continuato, tuttavia, a scherzare lasciandosi andare ad una imitazione di Virginia Raffaele, per poi congedarsi dal pubblico dell’Ariston ricordando ai vertici Rai di essere venuta ‘aggratis’: ‘Che non diventi un’abitudine’.

Poi, rompendo ogni schema e regola, Ornella Vanoni ha salutato l’amica storica, Patty Pravo: ‘Tanto, alla mia età, tutto è concesso!’.