Fedez e Salmo, lite sui social per il merchandising ‘copiato’

I rapper Fedez e Salmo litigano sui social per il presunto plagio del merchandising: l'autore di Playlist ha accusato il collega di avergli copiato felpe e magliette, ma Fedez ha respinto al mittente le accuse spiegando che i suoi prodotti sono usciti prima. Chi ha ragione?

Pubblicato da Raffaele Dambra Venerdì 1 febbraio 2019

Fedez e Salmo, lite sui social per il merchandising ‘copiato’
Primo piano di Salmo e Fedez, protagonisti del dissing / Ansa.

Fan incuriositi per il vivace scambio di battute sui social tra Fedez e Salmo, due nomi illustri del rap italiano (anche se il primo è ormai sempre più orientato verso il pop). Perché hanno litigato? La musica non c’entra nulla: il motivo della contesa è il merchandising di entrambi, che presenterebbe alcune sospette similitudini. Resta solo da capire ‘chi ha copiato chi’, ammesso che qualcuno abbia davvero copiato dall’altro.

Il primo ad accusare è stato Salmo, che ha postato sulle storie di Instagram alcune immagini del merchandising di Fedez realizzato per il nuovo album Paranoia Airlines (in particolare felpe e magliette) per dimostrare che era stato copiato dalle suo. E in effetti ci sono delle somiglianze notevoli…

Fedez però non ha accettato passivamente le accuse di Salmo, ribaltandole a suo favore: ‘Guarda che Paranoia Airlines l’ho annunciato a ottobre mentre il tuo merchandising è di novembre’, gli ha scritto, ‘Sinceramente pensi che abbia copiato il titolo del mio disco, a cui ho lavorato per un anno, pensando al tuo merchandising uscito a novembre?’

Nessun commento da Salmo e così Fedez ha proseguito buttandola un po’ sul vittimismo: ‘Comunque pace e bene a te e a tutti quelli che ogni giorno non perdono occasione per voler litigare con me a caso. Io continuo a farmi i ca**i miei e intanto attendiamo il prossimo’.

Leggi anche: Fedez, le sue felpe vendute a 12 mila euro su Ebay. Lui: ‘Non compratele! Ve le regalo io’

Fedez probabilmente si riferiva ai recenti screzi con altri due esponenti del rap di casa nostra, Ghali e Gué Pequeno, che hanno ironizzato sul nuovo disco del marito di Chiara Ferragni, facendo intendere che è noioso e fa dormire. Critiche a cui Fedez ha risposto inviando a entrambi un emoticon a forma cuore. Segno che in questo momento, con la vita che gli sorride a 32 denti, ci vuole ben altro per farlo arrabbiare.