Gina Lollobrigida, le nozze con Javier Rigau annullate per ‘inesistenza’ da Papa Francesco

Il matrimonio tra Gina Lollobrigida e Javier Rigau è stato annullato da Papa Francesco: nozze 'inesistenti', dunque, tra l'icona del cinema italiano e lo spagnolo. L'annuncio è stato dato proprio da lei, che ha detto: 'Sono signorina', e ha accusato Rigau di aver messo in dubbio la sua credibilità e di aver avanzato diritti che non aveva sul suo patrimonio.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 25 gennaio 2019

Gina Lollobrigida, le nozze con Javier Rigau annullate per ‘inesistenza’ da Papa Francesco
Gina Lollobrigida nel giorno del suo 90° compleanno / Ansa.

La relazione tra Gina Lollobrigida e lo spagnolo Javier Rigau è stata assai turbolenta e tra i due si parlò di nozze celebrate segretamente nel 2010. Ad oggi, però, quel matrimonio è stato annullato per ‘inesistenza’.

‘Eccomi qua, sono una signorina!’ – ha spiegato Gina Lollobrigida al Corriere della Sera, annunciando che il matrimonio con Javier Rigau è stato annullato proprio da Papa Francesco ‘per inesistenza’. Il provvedimento, dunque, è da ritenersi inappellabile e l’attrice si è detta felice di questa decisione: ‘Finalmente! La verità doveva venire fuori’ – ha aggiunto, accusando Rigau di essersi fatto pubblicità grazie al suo nome e di aver avanzato diritti inesistenti sul suo patrimonio.

Leggi anche: Gina Lollobrigida: il matrimonio con Rigau è valido ma non ha effetti civili

Gina Lollobrigida e Javier Rigau, l’amore e i processi

L’amore tra Gina Lollobrigida e Javier Rigau uscì allo scoperto nel 2006, quando i due dichiararono di volersi sposare.

L’annuncio scandalizzò la stampa che, prima mise alla gogna lui accusandolo di essere interessato al patrimonio dell’attrice, poi puntò il dito contro la ‘Lollo’.

Tra i due c’è stato un matrimonio per procura che l’attrice italiana ha disconosciuto nel 2013 quando, secondo le dichiarazioni di Javier Rigau, nella vita di Gina Lollobrigida ha avuto il sopravvento il manager Andrea Piazzolla.

Stando alle dichiarazioni dello spagnolo, che ha iniziato ad essere allontanato dall’attrice dal 2010, Piazzolla avrebbe raggirato la Lollobrigida.

‘Lei mi ha denunciato per averla sposata a sua insaputa ma, ormai, nella sua vita era entrato Piazzolla’ – aveva detto Rigau al Corriere della Sera.

‘Ha annullato tutto, ha nominato Piazzolla amministratore delle sue società. Ha cominciato a parlare male del figlio e allontanarlo, e poi del nipote, fino a sfrattarlo’.

Da quel momento, una serie di processi hanno visto Rigau e la Lollobrigida protagonisti, fino al provvedimento definitivo di Papa Francesco secondo cui le nozze tra i due sarebbero nulle.

Leggi anche: Gina Lollobrigida: ‘La perizia psichiatrica mi rende felice: Andrea Piazzolla non è un truffatore’

Gina Lollobrigida: ‘Sono stata io ad annullare le nozze’

Accompagnata al Palazzo della Cancelleria da Piazzolla, Gina Lollobrigida ha finalmente appreso la notizia che attendeva da tanto.

‘Quell’individuo non la piantava più di farsi pubblicità sul mio nome’ – ha detto – ‘Ma, soprattutto, metteva in dubbio la mia credibilità e avanzava diritti che non ha sul mio patrimonio’.

‘Questo annullamento per inesistenza dimostra che se c’è qualcuno che voleva tutelare Gina è stato il sottoscritto’ – ha aggiunto il manager Piazzolla, già denunciato da Rigau.

L’attrice, infine, ha spiegato come siano realmente andate le cose ammettendo di aver pensato di sposare Rigau nel 2006, ma di essere tornata sui suoi passi grazie agli amici che l’hanno messa in guardia.

‘Quando sono arrivata al momento di organizzare le nozze a New York, che per inciso pagavo io, sentendo gli amici che mi mettevano in guardia, mi sono detta: ma cosa sto facendo? E ho annullato tutto’.