Mara Venier saluta in diretta l’attentatore di Togliatti, bufera sulla conduttrice

Cose da non crederci: Mara Venier saluta in diretta a Domenica In l'attentatore di Togliatti, Antonio Pallante, scatenando un fiume di polemiche. In particolare la consigliera Rai Rita Borioni si è detta sconcertata e preoccupata, portando zia Mara a porgere le immediate scuse.

Pubblicato da Raffaele Dambra Lunedì 21 gennaio 2019

Mara Venier saluta in diretta l’attentatore di Togliatti, bufera sulla conduttrice
Mara Venier durante la prima puntata di Domenica In 2018-2019 / Ansa.

Certe cose possono succedere solo in un Paese ‘meraviglioso’ come l’Italia: Mara Venier a Domenica In improvvisamente sente la necessità di inviare un saluto affettuoso al 95enne Antonio Pallante, ovvero colui che nel ’48 sparò al segretario del PCI Palmiro Togliatti rischiando di causare una sanguinosissima guerra civile. Il gesto non passa inosservato tanto che pochi minuti dopo appare su Facebook la dura reprimenda della consigliera d’amministrazione Rai, Rita Borioni, che si dice sconcertata e preoccupata per quanto accaduto, spingendo zia Mara a chiedere scusa.

Certo, chi non guarda abitualmente Domenica In potrebbe legittimamente chiedersi perché mai in un programma di intrattenimento per famiglie si stesse parlando dell’attentato a Togliatti… In realtà Mara Venier aveva appena finito di intervistare lo scrittore Stefano Zurlo, autore del libro ‘Quattro colpi per Togliatti: Antonio Pallante e l’attentato che sconvolse l’Italia’, uscito proprio in questi giorni, quando ha chiesto se Pallante fosse ancora vivo.

‘Allora se ci sta seguendo da casa lo salutiamo’

Alla risposta affermativa di Zurlo (Pallante, classe 1923, in effetti vive da anonimo pensionato a Catania), che ha aggiunto ‘E forse ci segue da casa’, la conduttrice di Domenica In ha pensato non si sa bene perché di salutarlo, sottovalutando probabilmente il suo gesto.

Leggi anche: Mara Venier: ‘Domenica In? Sono felice per gli ascolti. E ho un progetto per tornare a recitare’

‘Un attentatore e potenziale assassino non è un simpatico telespettatore qualsiasi’

Infatti il saluto della Venier a Pallante ha scatenato un mare di critiche, che possiamo ben riassumere nella durissima nota della consigliera Rai, Rita Borioni: ‘Apprendo che a Domenica In la conduttrice ha mandato ‘un saluto ad Antonio Pallante che ci segue da casa’.  È sconcertante che non si sappia che Togliatti rischiò di morire, che l’Italia rischiò la guerra civile e che fu solo per la responsabilità dello stesso Togliatti che si evitarono disordini. È sconcertante come si scelga di buttare tutto ‘in caciara’ e come un attentatore e potenziale assassino sia salutato come se fosse un simpatico telespettatore qualsiasi. Sono molto preoccupata per quello che sta succedendo in Rai’.

Leggi anche: Mara Venier si commuove in studio con Giampiero Galeazzi

Mara Venier: ‘Sono dispiaciuta ma la politica non c’entra niente’

A queste parole Mara Venier ha successivamente risposto scusandosi per l’accaduto: ‘Io ho soltanto salutato una persona molto anziana, di 95 anni’, ha detto la conduttrice ad Adnkronos, ‘Chiedo scusa se qualcuno si è risentito. Sono molto dispiaciuta, ma vorrei fosse chiaro che non volevo assolutamente entrare nel merito politico della questione. E d’altra parte, credo che Pallante, a 95 anni, sia una persona che ha pagato per quello che ha fatto. Semplicemente, quando Zurlo mi ha detto che forse stava seguendo la trasmissione mi è venuto spontaneo salutare una persona così anziana, non sapevo nemmeno che fosse ancora vivo l’attentatore di Togliatti. Io sono una persona spontanea, questo è il mio modo di essere, ma davvero non era mia intenzione prendere una qualsivoglia posizione politica, e vorrei che questo fosse chiaro’.