Sanremo 2019, Rai : ‘Il compenso di Claudio Baglioni è di 585mila euro, come il 2018’

Dopo le numerose indiscrezioni sull'aumento del cachet di Claudio Baglioni per Sanremo 2019, la Rai è intervenuta attraverso una nota stampa in cui ha chiarito: 'Il direttore artistico e conduttore del Festival percepirà 585mila euro, come nel 2018'. I vertici, invece, pare siano ancora in trattative con Claudio Bisio e Virginia Raffaele.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 18 gennaio 2019

Sanremo 2019, Rai : ‘Il compenso di Claudio Baglioni è di 585mila euro, come il 2018’
ansa/Claudio Baglioni durante la conferenza stampa di presentazione del 69esimo Festival di Sanremo, 9 gennaio 2019

Come accaduto gli anni precedenti, anche per il Festival di Sanremo 2019 è scoppiata la polemica riguardante il compenso dei conduttori. Questa volta, però, la Rai è intervenuta rendendo noto il cachet di Claudio Baglioni, rimasto invariato rispetto all’edizione precedente.

L’intervento tempestivo della Rai nasce in seguito alle dichiarazioni del Corriere della Sera, secondo cui il compenso di Claudio Baglioni per la 69esima edizione del Festival di Sanremo sarebbe stato superiore a quello dello scorso anno di ben 100mila euro. Se nel 2018 il direttore artistico aveva guadagnato 600mila euro, per quest’anno si parlava di cifre che si aggiravano intorno ai 700mila euro. Riguardo i compensi dei co-conduttori, Claudio Bisio e Virginia Raffaele, invece, il cachet pareva essere rispettivamente di 450mila e 350mila euro.

Leggi anche: Sanremo 2019, compensi dei conduttori: 800 mila euro per Claudio Baglioni?

La Rai rende noto il compenso di Claudio Baglioni

Dopo le indiscrezioni iniziate a circolare sul web, quindi, la Rai ha deciso di mettere a tacere qualunque tipo di polemica rendendo noto il compenso del direttore artistico di Sanremo 2019.

Attraverso una nota stampa, la tv di Stato ha precisato che ‘il compenso del direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo 2019, Claudio Baglioni, è pari a 585.000 Euro’.

La cifra riconosciuta al conduttore e direttore artistico della 69esima edizione del Festival della Musica Italiana è, dunque, identica a quella ‘dello scorso anno senza alcuna variazione’.

La Rai, inoltre, ha voluto sottolineare che ‘l’impegno contrattuale di Baglioni per l’edizione 2019 è iniziato a giugno 2018 e quindi ben 5 mesi prima rispetto all’edizione precedente che, si ricorda, ha ottenuto una media di 10.971.493 spettatori con il 52% di share’.

I costi complessivi dell’edizione 2019 del Festival di Sanremo restano, in conclusione, ‘in linea con quelli precedenti’.

La Rai in trattative per i cachet di Claudio Bisio e Virginia Raffaele

Reso noto il compenso che verrà riconosciuto a Claudio Baglioni per Sanremo 2019, pare che la Rai sia ancora in trattative per quelli spettanti a Claudio Bisio e Virginia Raffaele.

A conclusione della nota stampa, si legge: ‘Più in generale l’azienda rende noto che gli uffici dell’AD Fabrizio Salini stanno ultimando un piano di razionalizzazione e di contenimento dei cachet per conduttori e talent’.

Secondo il Corriere della Sera, infatti, se inizialmente per Bisio e la Raffaele si prevedevano 450mila – per lui – e 350mila euro – per lei, ad oggi pare che i vertici stiano giocando al ribasso.

‘Viale Mazzini vorrebbe arrivare a 250 mila euro per Bisio e a 150 mila per Virginia Raffaele’ – si legge sulle pagine del quotidiano – ‘E sarebbe in corso una trattativa con l’agente Beppe Caschetto, che ha nella sua scuderia la comica e si sarebbe comunque occupato anche del contratto di Bisio’.

Leggi anche: Sanremo 2019, Claudio Bisio e Virginia Raffaele conduttori accanto a Claudio Baglioni