Iva Zanicchi a CR4: ‘Vi racconto quando detti buca a Frank Sinatra’

La cantante Iva Zanicchi a CR4 - La Repubblica delle Donne: 'Vi racconto quando detti buca a Frank Sinatra: mi invitò nella sua suite ma ci mandai una mia amica spacciandola per me'. E a distanza di tanti anni non si è mai saputo come andò a finire.

Pubblicato da Raffaele Dambra Giovedì 17 gennaio 2019

Iva Zanicchi a CR4: ‘Vi racconto quando detti buca a Frank Sinatra’
Iva Zanicchi canta durante la puntata speciale della trasmissione I Soliti Ignoti dedicata alla Lotteria Italia / Ansa.

Speriamo che non vi siate persi il divertente aneddoto raccontato da Iva Zanicchi a CR4 – La Repubblica delle Donne, il talk show tutto al femminile di Piero Chiambretti, in cui l’Aquila di Ligonchio ha svelato un episodio accaduto tanti anni fa, quando ha ‘dato buca’ al mitico ‘The voice’ Frank Sinatra che l’aveva invitata nella sua suite dell’hotel Waldorf Astoria di New York. E non certo per mostrarle la sua collezione di farfalle, aggiungiamo noi…

‘Mi trovavo in tournée negli USA con Gianni Morandi’, ha spiegato Iva Zanicchi a CR4, ‘E un impresario calabrese molto generoso venne da me e mi disse che gli spettacoli stavano avendo così tanto successo che, per riconoscenza, avrei potuto chiedergli in regalo qualsiasi cosa. E allora come battuta gli risposi che mi sarebbe piaciuto andare a cena con Frank Sinatra, ben sapendo che si trattava di una richiesta impossibile’.

Leggi anche: Iva Zanicchi operata all’occhio: ‘Non ci vedevo più, avevo una infezione’

‘Un impresario mi promise una cena con Frank Sinatra’

E invece l’impossibile divenne possibile: ‘Proprio così, questo impresario mi ricontattò dopo qualche giorno dicendomi che avrei potuto incontrare Sinatra all’hotel Waldorf Astoria. Io impazzii per la gioia e mi preparai come mai avevo fatto prima, sembravo Barbra Streisand. Solo che giunta sul posto mi accorsi che alla cena erano state invitate circa 400 persone e che Frank era inavvicinabile, circondato dalle sue guardie del corpo’.

‘Frank Sinatra mi aspettava alle 10 nella sua suite, ma…’

Iva Zanicchi però non si perse d’animo e provò lo stesso a conoscere Frank Sinatra: ‘Un mio amico mi propose di fargli recapitare un biglietto sui cui c’era scritto che ero una cantante italiana e che mi sarebbe piaciuto presentarmi per stringergli la mano. Il bigliettino dopo lunghi giri arrivò effettivamente nelle mani di Frank, e con mia grande sorpresa fece sapere che accettava il mio invito e mi aspettava il giorno dopo alle 10 nella sua suite’.

Leggi anche: Iva Zanicchi sulle molestie, ‘Gli uomini di potere ci provano, ma se non vuoi, non vuoi’

‘Al posto mio ci andò una mia amica spacciandosi per Iva Zanicchi’

Tutto fatto? No, perché la Zanicchi si era dimenticata di un piccolo particolare: ‘Con me c’era mio marito, quindi non me la sentì di andare. Una mia amica però prese la palla al balzo e mi disse: ‘Ci vado io dicendo che sono te’ E ci andò veramente…’.

Cosa sia successo tra Frank Sinatra e l’amica di Iva Zanicchi spacciatasi per la vera Iva Zanicchi non è dato saperlo, anche a vari decenni di distanza: ‘Non posso raccontare come andò a finire’, ha spiegato la cantante, ‘Perché non lo so neppure io: la mia amica non me l’ha mai voluto dire’.

Si accettano scommesse…