Sanremo 2019, compensi dei conduttori: 800 mila euro per Claudio Baglioni?

Girano i primi rumors sui costi di Sanremo 2019 e sui compensi dei conduttori: si parla per esempio di un cachet di 800 mila euro per Claudio Baglioni, che è anche direttore artistico, di 400 mila per Claudio Bisio e di 300 mila per Virginia Raffaele.

Pubblicato da Raffaele Dambra Lunedì 14 gennaio 2019

Sanremo 2019, compensi dei conduttori: 800 mila euro per Claudio Baglioni?
Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio durante la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2019 / Ansa.

Arrivano i primi rumors sui costi del Festival di Sanremo 2019 e sui compensi dei conduttori, un argomento che di solito scatena il solito fiume di polemiche sui social perché, di questi tempi, ogni soldo pubblico ‘sprecato’ in attività ludiche e non necessarie viene considerato poco rispettoso delle (tante) famiglie che arrivano a stento a fine mese. Ovviamente non è così perché il Festival della Canzone Italiana è un ‘prodotto’ commerciale con relativi costi e ricavi e i secondi sono in genere nettamente superiori ai primi, ma questo molte persone non lo capiscono o fanno finta di non capirlo.

Torniamo comunque a noi e vediamo cosa si dice in giro dei compensi di Sanremo 2019. Le prime cifre le ha sparate Radio 105, secondo cui la 69^ edizione della kermesse canora dovrebbe costare in tutto circa 12 milioni di euro, a cui vanno aggiunte le spesse fisse (più o meno altri 5 milioni) che comprendono per esempio la convenzione con il Teatro Ariston della città ligure.

Leggi anche: Sanremo 2019, regolamento e date ufficiali del Festival della Canzone Italiana

I costi di Sanremo 2019 saranno compensati dagli alti ricavi

Costi senza dubbio alti ma che saranno sicuramente compensati dai ricavi, stimati provvisoriamente a circa 25 milioni di euro, con una crescita del +5% rispetto allo scorso anno (è la cifra che ha auspicato la direttrice di Rai 1, Teresa De Santis, durante la recente conferenza stampa, citando le prime valutazioni di Rai Pubblicità riguardo gli introiti pubblicitari del Festival).

Leggi anche: Sanremo 2019, Claudio Bisio e Virginia Raffaele conduttori accanto a Claudio Baglioni

Ecco quanto guadagneranno Baglioni, Bisio e Raffaele

Nelle spese rientrano naturalmente i cachet dei conduttori di Sanremo 2019, che dovrebbero attestarsi a 400 mila euro per Claudio Bisio, 300 mila per Virginia Raffaele e 800 mila per Claudio Baglioni, per il quale va considerato soprattutto l’impegno come direttore artistico. Il cachet degli ospiti si aggirerebbe invece tra i 20 mila e i 50 mila euro a testa, a seconda dell’importanza.

Leggi anche: Sanremo 2019, no agli ospiti internazionali. Baglioni: ‘Prevale la linea autarchica’

Compensi in linea con le ultime edizioni del Festival

Se questi compensi fossero confermati (ribadiamo che non si tratta di cifre ufficiali ma di indiscrezioni), Baglioni avrebbe ottenuto un aumento di 200 mila euro rispetto al cachet di 600 mila euro dell’edizione 2018. Aumento che il cantautore romano si sarebbe peraltro ‘guadagnato sul campo’ con il grande successo dell’ultimo Festival. Per curiosità ricordiamo che l’anno scorso Michelle Hunziker aveva partecipato per 400 mila euro e Pierfrancesco Favino per 300 mila, mentre Carlo Conti nel 2017 aveva preso 650 mila euro. Numeri importanti ma piuttosto lontani dai mega cachet del passato, come quelli che furono elargiti a Paolo Bonolis o a Gianni Morandi.