Amici 2019, Alvis raccomandato da Alba Parietti? Lei: ‘Il talento è evidente’

Alvis, cantante appena ammesso nella Scuola di Amici di Maria De Filippi, è stato accusato di essere stato raccomandato da Alba Parietti. Lei, che lo aveva sostenuto via social definendolo 'nipotino', è intervenuta per chiarire: Alvis è il figlio di suoi cari amici, ma non le ha mai fatto sapere che voleva far parte del talent show di Canale 5.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 14 gennaio 2019

Amici 2019, Alvis raccomandato da Alba Parietti? Lei: ‘Il talento è evidente’
Ansa/Alba Parietti alla premiere di 'Sono Gassman! Vittorio re della commedia'.

Una nuova polemica ha investito uno dei nuovi concorrenti di Amici 2019: Alvis, appena entrato nella Scuola di Maria De Filippi, è stato accusato di essere raccomandato da Alba Parietti.

L’insurrezione del web contro Alvis è nata in seguito ad un post scritto su Instagram da Alba Parietti, che ha definito il giovane suo ‘nipote’. ‘Tenete d’occhio il mio ‘nipotino’ Alvise…’ – aveva scritto sui social la nuova opinionista de L’Isola dei famosi – ‘Me lo ritrovo ad Amici, è un vero talento e io tifo per lui’. Il giovane, che si è presentato in sfida nella Scuola di Canale 5 per volere di Rudy Zerbi, è effettivamente riuscito ad ottenere il banco al posto di Giacomo Eva e in tanti si sono scagliati contro di lui sostenendo di essere riuscito nell’impresa perché ‘nipote di’.

Leggi anche: Alba Parietti: ‘Vorrei lavorare per la De Filippi ma non mi ha mai considerata’

Alba Parietti chiarisce: ‘Alvis non è mio nipote’

Tantissimi i commenti contro Alvis e contro Alba Parietti, tanto che quest’ultima si è vista costretta ad intervenire per chiarire quanto scritto pochi giorni addietro.

‘Ho scritto un post diversi giorni fa per sostenere in modo entusiastico e personale Alvise, che io chiamo ‘nipote’ come faccio sempre con i figli dei miei amici’ – ha esordito l’opinionista.

La Parietti, infatti, ha affermato di essere molto amica dei genitori del nuovo concorrente di Amici, ma di non essere mai stata a conoscenza della volontà di Alvis di entrare nella Scuola di Maria De Filippi.

‘Lo conosco da piccolo, è sempre stato super talentuoso, ma non sapevo nulla di lui’ – ha continuato la Parietti – ‘Scopro da suo padre, mio caro amico, che Alvise, senza l’aiuto di nessuno e senza dirlo neppure ai genitori, è riuscito ad arrivare alla sfida di sabato ad Amici’.

‘Sono entusiasta e lo dico con beata innocenza’ – ha aggiunto lei, sottolineando di aver sostenuto in precedenza altri concorrenti di talent show come i Maneskin e Noemi pur non ‘essendo né parente né amica di nessun parente loro’.

Alba Parietti difende Alvis: ‘Investito dalla solita invidia violenta’

‘Mi entusiasmano le persone talentuose e se posso le sostengo mettendoci la faccia e non ‘raccomandandole’ – ha sbottato Alba Parietti, ritenendo che il talento di Alvis sia evidente.

E, a tutti gli haters che si sono scagliati contro il neo concorrente di Amici 2019, ha detto: ‘Trovo vergognoso che Alvis, che ha vinto meritatamente la sfida, […] si trovi a causa di una mia frase […] investito dalla solita invidia violenta e ingiustificata che si scatena sui social appena uno combina qualcosa di buono’.

‘Alvise benvenuto nel mondo della televisione, dove se hai un sorriso un minuto dopo ci saranno migliaia di persone arrabbiate con la vita che teneranno di spegnertelo’.

‘Ma tieni duro Alvis, questa è la prova che vali’ – ha concluso la Parietti, spiegando che tiferà in silenzio per il giovane per non danneggiarlo.

View this post on Instagram

In una giornata di mio grave lutto familiare ,avrei preferito un po’ di rispetto. Pazienza. @alvisofficial Detto questo, ho scritto un post diversi giorni fa per sostenere in modo entusiastico e personale , Alvise che io chiamo “ nipote” come faccio sempre con i figli dei miei amici. Lo conosco da piccolo è sempre stato super talentuoso ma non sapevo nulla di lui. Scopro da suo padre, mio caro amico che Alvise senza l’aiuto di nessuno e senza dirlo neppure ai genitori è riuscito ad arrivare alla sfida di sabato ad amici.Sono entusiasta e lo dico con beata innocenza. Alvise ha sempre avuto talento, faccia e stoffa, io ho sostenuto i Maneskin , Noemi che non ho mai visto in vita mia a x factor,che hanno poi avuto il successo che hanno avuto, pur non essendo ne parente ne amica di nessun parente loro. Mi entusiasmano le persone talentose e se posso le sostengo mettendoci la faccia e non “raccomandandole”.Il talento è una cosa evidente. Trovo vergognoso che Alvise che ha vinto meritatamente la sfida , senza mai chiedere nulla a nessuno, per discrezione e carattere, a me per prima , si trovi a causa di una mia frase, innocente di incoraggiamento investito dalla solita invidia violenta è ingiustificata che si scatena sui social, appena uno combina qualcosa di buono. Alvise benvenuto nel mondo della televisione, dove se hai un sorriso un minuto dopo ci saranno migliaia di persone arrabbiate con la vita che tentanteranno di spegnertelo. Per la cronaca, le raccomandazioni in genere si fanno di nascosto, non esibendole . E io e Alvise non siamo parenti. Voglio solo bene ai suoi genitori . Ho saputo la settimana scorsa che era in sfida. E da suo padre ho appreso che aveva vinto la sfida. Ma tieni duro Alvi , questa è la prova che vali ,tiferò per te in silenzio, cosa che non ho mai fatto per le persone anche sconosciute in cui credo per non danneggiarti….. ma se avrai successo a questi ti dovrai abituare(zia) ALBA

A post shared by Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) on