Fabrizio Del Noce contro Massimo Giletti: ‘La sua trasmissione fa campagna d’odio’

ASCOLTA L'ARTICOLO

Fabrizio Del Noce parla del suo status di pensionato d'oro e si scaglia contro Massimo Giletti colpevole di fomentare l'odio attraverso il programma 'Non è l'Arena'

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 11 gennaio 2019

Fabrizio Del Noce contro Massimo Giletti: ‘La sua trasmissione fa campagna d’odio’

Fabrizio Del Noce tuona contro Massimo Giletti che definisce un ‘ex amico’. Ospite del programma ‘Piazzapulita’ su La7, Del Noce ha espresso il suo pesante giudizio sul programma domenicale ‘Non è l’Arena’ colpevole di aver diffuso, a detta dell’ex direttore di Rai 1, una campagna di odio.

A scatenare la reazione di Fabrizio Del Noce, il tema delle pensioni d’oro per cui, a detta dell’ex dirigente di servizio pubblico, Gilette avrebbe avviato una vera e propria guerra.

Fabrizio Del Noce critica Massimo Giletti e ‘Non è l’Arena’

‘Sono un pensionato d’oro? Pare di sì. Ma sono tutti soldi versati, non rubo niente a nessuno. Non si possono mettere tutti i problemi dell’Italia a carico dei pensionati’, ha dichiarato Fabrizio Del Noce a Piazzapulita.

L’ex direttore di Rai 1 si è scagliato contro Massimo Giletti che ha avviato una battaglia contro i pensionati d’oro. Lo stesso fatto di affrontare il tema è, secondo Del Noce, sbagliato. ‘Le pensioni d’oro ce le siamo costruite pagandole noi. Io guadagnavo tanto, quindi ovviamente ho una pensione pari a una parte di quello che guadagnavo quando lavoravo. Non mi sembra di rubare, non prendo nulla a nessuno e non tolgo nulla a nessuno’, ha spiegato.

Del Noce si sente costantemente esposto pubblicamente ed oggetto di dileggio e scherno per essere un pensionato d’oro. Ad affrontare con insistenza il tema è Massimo Giletti che spesso manda in onda servizi contro i pensionati d’oro. Del Noce definisce il collega un ‘ex amico’ convinto che ‘Non è L’Arena’ sia una di quelle trasmissioni che ‘hanno fatto campagna d’odio’.

Formigli ha provato a difendere il collega spiegando che come in ogni talk anche il programma domenicale di Giletti dà spazio a diversi parere e differenti opinioni.

‘Sì, ma non ti fa parlare non è accettabile essere esposti al pubblico ludibrio perché si hanno pensioni alte, perché allora anche chi prende uno stipendio alto dovrebbe essere esposto al pubblico ludibrio’, ha risposto Del Noce.

Non è la prima volta che l’ex direttore di Rai 1 si scaglia contro Massimo Giletti. Lo scorso anno, in un’intervista rilasciata al Corriere Umbro, Del Noce ha espresso un’opinione severa nei confronti del collega. ‘Giletti non fa più il giornalista, ma l’aizzatore. Un giornalista deve informare e non aizzare il pubblico. Un giornalista non può sposare una singola causa in maniera così passionale da influenzare il contraddittorio’, aveva dichiarato commentando l’addio del conduttore di ‘Non è l’Arena’ alla Rai. Del Noce dunque non sembra aver cambiato opinione su Giletti.