Claudio Baglioni, la direttrice di Rai 1: ‘Ha trasformato lo svago in comizio’

ASCOLTA L'ARTICOLO

Teresa De Santis, direttrice di Rai 1, commenta le parole di Claudio Baglioni che durante la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo ha detto la sua sul tema migranti

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 11 gennaio 2019

Claudio Baglioni, la direttrice di Rai 1: ‘Ha trasformato lo svago in comizio’
ansa/Claudio Baglioni durante la conferenza stampa di presentazione del 69esimo Festival di Sanremo, 9 gennaio 2019

Le parole di Claudio Baglioni sui migranti durante la conferenza stampa dedicata a Sanremo 2019 hanno scatenato il dibattito pubblico e politico ma anche la reazione della neo-direttrice di Rai 1, Teresa De Santis. Il cantante ha affrontato il tema ed esposto la sua opinione in merito, ma i vertici del servizio pubblico non hanno apprezzato questa esposizione giudicandola del tutto fuori luogo.

‘Se non fosse drammatica la situazione di oggi, ci sarebbe da ridere. Ci sono milioni di persone in movimento, non si può pensare di risolvere il problema evitando lo sbarco di 40-50 persone, siamo un po’ alla farsa. Credo che le misure prese dall’attuale governo, come da quelli precedenti, non siano assolutamente all’altezza della situazione’, ha detto Baglioni durante la conferenza stampa per la presentazione della 69esima edizione del Festival di Sanremo. Le dichiarazioni dell’artista hanno scosso Matteo Salvini che in un Tweet ha invitato Baglioni a occuparsi di musica. ‘Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo?’, ha replicato il leader della Lega. Anche la direttrice di Rai 1 è intervenuta in merito.

La reazione della direttrice di Rai 1 alle parole di Baglioni sui migranti

‘Sono solo canzonette, o almeno dovrebbero esserlo, una settimana di grande cerimonia di svago e spettacolo nazionale. Invece, e non solo per responsabilità di Claudio Baglioni, sono state trasformate nel solito comizio’, ha scritto Teresa De Santis in una lettera indirizzata a Dagospia.

Giampaolo Rossi, membro del Cda Rai eletto in quota Fratelli d’Italia giudica l’intervento di Baglioni del tutto fuori luogo.

‘Dal momento della mia nomina a direttore di Rai1 ho scelto di lavorare in silenzio perché già è un lavoro difficile, già ci sono arrivata a campionato inoltrato e scelte fatte da altri secondo le ferree regole dei palinsesti; perdere tempo a chiacchierare, secondo il mio modo di vivere e pensare, non dimostra serietà. A quanto pare è impossibile, nel clima avvelenato del nostro Paese, e la vicenda della conferenza stampa di Sanremo lo dimostra’, ha spiegato la direttrice di Rai 1.

Le dichiarazioni di Baglioni hanno dunque mosso i vertici Rai. ‘Quello che penso lo dirò al momento opportuno. Per il momento mi preme ricordare che Rai1 si chiama rete ammiraglia perché è la rete più importante e produttiva dell’azienda, guai ad attaccarla senza sapere che ci rimette l’intera Rai’, ha concluso la De Santis.

In difesa del direttore artistico del Festival di Sanremo i deputati del Pd Michele Anzaldi e Alessia Morani che parlano di ‘censura’ e di ‘minacce a mezzo stampa’ da parte della direttrice di Rai 1.