Vittorio Feltri: ‘Non ho mai tradito mia moglie, ma ogni tanto ho diversificato’

ASCOLTA L'ARTICOLO

Vittorio Feltri è stato ospite del programma 'I Lunatici' su Radio 2. Il giornalista ha spiegato di non aver mai tradito la moglie in 50 anni ma di aver diversificato

Pubblicato da Chiara Podano Giovedì 10 gennaio 2019

Vittorio Feltri: ‘Non ho mai tradito mia moglie, ma ogni tanto ho diversificato’
ansa/Vittorio Feltri

Vittorio Feltri ha parlato della sua vita privata a ‘I Lunatici’ programma di Rai Radio 2. Il giornalista, sposato da 50 anni con Enoe Bonfanti, ha ammesso di non aver mai tradito la moglie ma di aver diversificato come è normale che sia in un rapporto lungo (a detta sua). Se la consorte facesse lo stesso, Feltri non ci vedrebbe nulla di male.

Vittorio Feltri ha un’opinione precisa del tradimento, un po’ diversa forse da quella che è l’idea più diffusa dell’atto in sé. Se la moglie avesse avuto una scappatella durante questi 50 anni insieme per il giornalista sarebbe del tutto normale.

Vittorio Feltri: ‘Se beccassi mia moglie a letto con un altro le direi di cambiare le lenzuola’

‘Mi sentirei tradito se mia moglie dovesse agire contro di me, contro la mia famiglia, contro il matrimonio che abbiamo contratto cinquant’anni fa. Abbiamo quasi tutto in comune, non è il problema dalla cintola in giù che conta, ma tutto il resto della vita che abbiamo trascorso insieme. Poi delle scappatelle chi se ne frega. Non mi interessa. Se mia moglie le ha fatte ha fatto bene’, ha spiegato ai microfoni di Radio 2.

Dopo aver spiegato la sua personale visione del tradimento, Feltri è passato alla sua esperienza personale che ritiene possa essere molto simile a quella di tante coppie legate da molti anni.

‘Non ho il vangelo in tasca. Un conto è il sesso, un conto è l’amore. Tutti abbiamo avuto delle esperienze. Chi si è sposato l’ha fatto anche volentieri ma dopo qualche anno l’entusiasmo erotico e sessuale viene meno. Io sono sposato da 50 anni, sto benissimo con mia moglie, ma non ho verso di lei il trasporto sessuale che avevo 49 anni. Non ho mai tradito mia moglie. La parola tradimento evoca un coltello piantato nella schiena. Ammetto però di avere diversificato’, ha ammesso senza filtri.

L’importante è che ci sia parità in una coppia e dunque se anche la moglie avesse avuto lo stesso stesso atteggiamento al giornalista andrebbe bene. ‘Non sarebbe un problema. Se beccassi mia moglie a letto con un altro le direi di cambiare le lenzuola. Cos’altro potrei fare? Non posso sfasciare la mia vita per una scopata’

Vittorio Feltri commenta le parole dello sceneggiatore francese Yann Moix

‘Vi dico la verità, a 50 anni sono incapace di amare una donna di 50 anni. La trovo troppo vecchia’, ha detto lo sceneggiatore francese Yann Moix in un’intervista rilasciata a ‘Marie-Claire’. Parole che hanno scandalizzato l’opinione pubblica.

Vittorio Feltri ha commentato la provocazione di Yann Moix: ‘Non è importante l’età, puoi avvertire trasporto verso persone di qualunque età. Detto questo, se proprio devo scegliere tra una di cinquant’anni e una di trenta a parità di estetica scelgo sempre una di trenta. Se dovessi dire il contrario, sarei un falso’.