Milly Carlucci: ‘Alessandro Di Battista ballerino per una notte? Magari’

Il sogno di Milly Carlucci: 'Alessandro Di Battista ballerino per una notte a Ballando con le Stelle 2019? Magari, ne sarei entusiasta! E vorrei anche Matteo Renzi, sarebbe perfetto. E vi svelo che in passato ho provato a far ballare nientemeno che Bill Clinton''.

Pubblicato da Raffaele Dambra Giovedì 10 gennaio 2019

Milly Carlucci: ‘Alessandro Di Battista ballerino per una notte? Magari’
Milly Carlucci alla presentazione di 'Ballando con le stelle' / Ansa.

Probabilmente non se ne farà nulla, anche se non mettiamo limiti alla Divina Provvidenza, però ci piacerebbe tanto che si esaudisse uno dei desideri di Milly Carlucci: Alessandro Di Battista ballerino per una notte nella nuova edizione di Ballando con le Stelle! Del resto siamo certi che l’attivista del Movimento 5 Stelle se la caverebbe benissimo, visto il suo passato di animatore nei villaggi turistici…

‘Alessandro Di Battista a Ballando con le Stelle 2019? Magari, ne sarei entusiasta’, ha confermato Milly Carlucci in un’intervista a Oggi, ‘Peraltro so che Di Battista ha un passato da ballerino, colgo perciò l’occasione di invitarlo ufficialmente’.

Leggi anche: Milly Carlucci, ‘A Ballando con le Stelle 2019 vorrei Maria De Filippi’

‘Purtroppo in Rai non possiamo invitare politici in programmi di intrattenimento’

Ovviamente in caso di arrivo del Dibba a Ballando si imporrebbe un problema di par condicio (ricordiamo che a fine maggio ci sono  le elezioni europee), ma la Carlucci ha già la soluzione pronta: ‘Chiamerei anche Matteo Renzi, lui sarebbe perfetto. Ma purtroppo in Rai non possiamo invitare politici in programmi di intrattenimento’.

‘Ho provato ad avere Bill Clinton ma ha chiesto troppo’

Sogno sfumato, anche se in passato Milly Carlucci ci ha provato per davvero a far ballare un uomo politico di grande spessore internazionale: ‘Qualche anno fa ho fatto un tentativo con Bill Clinton. Era già fuori dalla politica attiva, ma non ci sono riuscita perché ha chiesto una cifra esorbitante. Era decisamente fuori mercato’.

Leggi anche: Ballando con le stelle, Giovanni Ciacci al posto di Sandro Mayer

A Ballando 2019 ci sarà la stessa giuria

Comunque, Dibba o non Dibba, i lavori per il nuovo Ballando con le Stelle procedono a spron battuto e Milly Carlucci è già in grado di offrire le prime news sulla trasmissione: ‘Al cast dei ballerini ci stiamo ancora lavorando, ma posso anticipare che la giuria sarà confermata in blocco perché squadra che vince non si cambia. Rivedremo inoltre Robozao, il famoso robot ballerino, e annuncio che Giovanni Ciacci sarà uno dei protagonisti della prossima edizione di Ballando: avrà un ruolo inedito cucito su misura per lui’.

Il 2018 annus horribilis per Milly Carlucci: ‘È vero, quanti lutti’

Una vera ‘macchina da guerra’ Milly Carlucci, che tra l’altro proprio nel lavoro ha trovato la forza per superare un 2018 costellato da dolorosissimi lutti: Fabrizio Frizzi, Bibi Ballandi, Sandro Mayer e poi lo stesso padre della conduttrice, venuto a mancare all’età di 91 anni. ‘È vero, è stato un anno dolorosissimo’, ha spiegato Milly, ‘Ma ognuno di noi ha il dovere di trovare in se stesso gli strumenti per superare il vuoto della perdita, e fare di un lutto una opportunità di crescita e riflessione. Lo so che non è facile, è un esercizio complesso che si affina con il tempo’.