Sanremo 2019, no agli ospiti internazionali. Baglioni: ‘Prevale la linea autarchica’

ASCOLTA L'ARTICOLO

Le ultime novità sul Festival di Sanremo 2019: no agli ospiti internazionali, Claudio Baglioni vuole puntare su tutto sui cantanti di casa nostra. 'Al momento prevale la linea autarchica', ha spiegato il direttore artistico, 'Ci saranno almeno due ospiti italiani a serata'.

Pubblicato da Raffaele Dambra Mercoledì 9 gennaio 2019

Sanremo 2019, no agli ospiti internazionali. Baglioni: ‘Prevale la linea autarchica’
Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio alla presentazione del Festival di Sanremo 2019 / Ansa.

Sarà probabilmente un Festival di Sanremo 2019 senza ospiti internazionali. Lo ha confermato il ‘dirottatore artistico’ Claudio Baglioni nel corso della prima conferenza stampa della kermesse, precisando che la scelta non è definitiva al 100% (potrebbe cambiare idea in caso di proposte ‘forti’) ma che l’attuale tendenza è quella di favorire la linea autarchica. Per il momento, quindi, dal 5 al 9 febbraio si esibiranno soltanto ospiti italiani e saranno almeno due per ogni sera.

‘Con molta chiarezza dico che per ora non sono previsti ospiti internazionali a Sanremo 2019’, ha detto Baglioni durante la conferenza stampa, ‘La regola d’ingaggio resta quella dello scorso anno, e cioè che l’ospite porti qualcosa e non prenda solitamente. E proposte convincenti dall’estero non sono ancora arrivate: continuerò ad aspettarle, ma al momento il Festival si mantiene sulla linea autarchica’.

Leggi anche: Sanremo 2019, regolamento e date ufficiali del Festival della Canzone Italiana

I nomi degli ospiti di Sanremo 2019

Per quanto riguarda i nomi degli ospiti italiani di Sanremo 2019, negli ultimi giorni si sono fatti i nomi di Andrea Bocelli col figlio Matteo, Laura Pausini & Biagio Antonacci (in attesa di partire per il tour insieme), Ligabue, Marco Mengoni, Eros Ramazzotti, Fiorella Mannoia, Giorgia, Elisa, Raf + Umberto Tozzi e perfino Fedez, e quasi certamente la lista definitiva non si scosterà molto da questo elenco.

Claudio Baglioni però non ha voluto sbilanciarsi più di tanto, confermando per adesso soltanto Bocelli, Giorgia ed Elisa e rimandando l’annuncio degli altri quando saranno completati i dettagli delle rispettive performance.

Leggi anche: Sanremo 2019, Claudio Bisio e Virginia Raffaele conduttori accanto a Claudio Baglioni

Claudio Bisio e Virginia Raffaele condurranno il Festival

La prima conferenza stampa del Festival è servita inoltre a svelare il ‘segreto di Pulcinella’ della conduzione affidata alla coppia Claudio Bisio e Virginia Raffaele (ma non sono escluse ulteriori sorprese: per esempio Baglioni ha anticipato la sicura ‘irruzione’ di Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, i presentatori di Sanremo Giovani, mentre non dovrebbero esserci ospiti comici visto che lo sono già i due conduttori), e a rispondere alle polemiche per l’esclusione dalla gara del brano dei Dear Jack con Pierdavide Carone che parlava di pedofilia.

Leggi anche: Sanremo 2019, Carone denuncia: ‘Baglioni e la Rai hanno censurato la nostra canzone’

‘Dear Jack e Carone? Nessuna censura’

‘Nessuna censura’, ha spiegato Claudio Baglioni, ‘È stata una normale scelta, magari opinabile ma nessuno è infallibile. Abbiamo ascoltato più volte il brano, segno che ci era piaciuto, ma alla fine abbiamo optato per altre canzoni’.