Nadia Toffa: ‘A chi mi vuole morta, dico che c’è qualcuno più alto di noi che decide’

ASCOLTA L'ARTICOLO

L'aver parlato apertamente del cancro che l'ha colpita, ha sottoposto Nadia Toffa ad una serie - ingiustificata - di critiche, anche troppo severe. In tanti, infatti, attraverso i social, le hanno addirittura augurato di morire e lei, dal suo profilo Instagram, ha replicato con uno scatto direttamente dall'ospedale dove si sottopone alle sedute di chemioterapia.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 7 gennaio 2019

Nadia Toffa: ‘A chi mi vuole morta, dico che c’è qualcuno più alto di noi che decide’
Instagram/Nadia Toffa negli studi de Le Iene.

Nadia Toffa è stata spesso oggetto di critiche violente da parte di alcuni haters che non hanno apprezzato il fatto che abbia parlato così apertamente del cancro che l’ha colpita e che sta combattendo con le cure.

Tanti – forse troppi – le hanno addirittura augurato di morire e, agli haters più spietati, Nadia Toffa ha sempre risposto con il sorriso ed estrema intelligenza. Scegliendo di continuare a mostrarsi durante le sedute di chemioterapia, la conduttrice de Le Iene ha lanciato l’ennesimo messaggio di speranza a chi soffre della sua stessa malattia e un altro appunto a chi è arrivato a minacciarla sui social. Con il sorriso che da sempre la contraddistingue, quindi, Nadia Toffa ha pubblicato un post su Instagram direttamente dall’Ospedale San Raffaele di Milano: ‘A chi dice che faccio pubblicità alla chemioterapia rispondo ‘sì, e la faccio anche col sorriso’ – ha scritto.

Leggi anche: Nadia Toffa: ‘Non sono guarita, ma non posso stare benissimo?’

Nadia Toffa: ‘Magari la mia malattia fosse finzione’

L’aver parlato con disinvoltura del tumore ha costretto Nadia Toffa a sopportare critiche da chi ha anche insinuato che abbia utilizzato la malattia per farsi pubblicità.

Altri, addirittura, l’hanno accusata di una sorta di messinscena. ‘A chi sostiene che spettacolarizzo la malattia rispondo ‘magari fosse finzione; è invece solo una cruda e terribile realtà’ – ha scritto lei.

Da più di un anno, infatti, la Toffa sta combattendo sottoponendosi periodicamente a dei cicli di chemioterapia.

‘A chi dice che faccio pubblicità alla chemioterapia rispondo ‘sì, e la faccio anche col sorriso’ – ha continuato nell’ultimo post su Instagram.

‘Grazie alla scienza è l’unica cura che abbiamo insieme alla radioterapia per sconfiggere il cancro. Basta vedere il tumore come un tabù!’ – ha tuonato, invitando chiunque a diffidare dai cialtroni.

‘Gli ospedali sono pieni di persone malate, anche nei reparti dei bambini. Diffidate dai cialtroni e affidatevi alla medicina ufficiale’ – è questo l’invito di Nadia Toffa, che non ha nascosto la paura che la pervade prima di ogni controllo perché ‘non è detto che le cure funzionino’.

Leggi anche: Nadia Toffa: ‘Ho trasformato il cancro in un dono’. Ma il web insorge: ‘Non dire idiozie’

Nadia Toffa agli haters: ‘Viva la vita sempre!’

E, infine, proprio a chi nelle ultime settimane le ha augurato di morire, Nadia Toffa ha risposto con un altro insegnamento importante, una frase che la accompagna da quando ha scoperto la malattia.

‘A chi mi vuole morta invece dico che c’è qualcuno molto più in alto di noi che decide per noi; e io rispetterò il Suo disegno per me, come chiunque altro’.

‘Viva la vita sempre! E buona giornata a tutti. Con affetto infinito’ – ha concluso la Toffa che si è guadagnata, così, quasi 70mila like e l’affetto immenso di chi da sempre la segue e la sostiene.

View this post on Instagram

Buongiorno ragazzi cari . La mattinata inizia con un’altra chemioterapia . A chi sostiene che spettacolarizzo la malattia rispondo “magari fosse finzione; è invece solo una cruda e terribile realtà. A chi dice che faccio pubblicità alla chemioterapia rispondo “sì, e la faccio anche col sorriso dato che grazie alla scienza è l’unica cura che abbiamo insieme alla radioterapia per sconfiggere il cancro”. Basta vedere il tumore come un tabù! Gli ospedali sono pieni di persone malate, anche nei reparti dei bambini. Diffidate dai cialtroni e affidatevi alla medicina ufficiale. Il tutto aspettando con paura il prossimo controllo perché non è detto che le cure funzionino. Staremo a vedere. A chi mi vuole morta invece dico che c’è qualcuno molto più in alto di noi che decide per noi; e io rispetterò il Suo disegno per me, come chiunque altro. Viva la vita sempre! e buona giornata a tutti. Con affetto infinito. In ospedale fa caldo lo so, ma io sono super freddolosa, per quello indosso un maglione praticamente da alta montagna 🤣buona giornata #ospedale #chemioterapia #vivalavita #vivogliotantobene

A post shared by nadia toffa (@nadiatoffa) on