Alfonso Signorini contro Fedez e Barbara D’Urso a CR4: ‘Ora basta’

Il giornalista Alfonso Signorini contro Fedez e Barbara D'Urso a CR4 di Chiambretti: 'La festa di compleanno del primo è stata pessima, la peggiore del millennio, della D'Urso invece non sopporto più le smorfie che fa quando presenta certe notizie'.

Pubblicato da Raffaele Dambra Giovedì 3 gennaio 2019

Alfonso Signorini contro Fedez e Barbara D’Urso a CR4: ‘Ora basta’
Alfonso Signorini ospite degli studi di Che Tempo Che Fa / Ansa.

Parole durissime di Alfonso Signorini contro Fedez e Barbara D’Urso: ospite di CR4 – La Repubblica delle Donne, il talk show condotto da Piero Chiambretti, il giornalista e conduttore televisivo ha sparato a zero sul rapper e sulla presentatrice di Domenica Live, ribadendo la sua contrarietà a certi loro comportamenti. Chissà se Fedez e la D’Urso avranno voglia di rispondergli…

‘Fedez? Io più che sul suo matrimonio del secolo rifletterei sulla festa di compleanno del secolo’, ha detto Signorini a Chiambretti commentando l’ormai ‘celebre’ party nel supermercato, ‘Perché quella è stata una delle peggiori feste di compleanno non di questo secolo ma di tutto il millennio. Quella volta l’hanno fatta veramente fuori dal vaso, sono andati al supermercato a buttare il cibo e la roba in maniera indecente. Questo dimostra la vuotezza di questo tempo: Fedez e Chiara Ferragni hanno i numeri dalla loro parte, ma non basta avere i numeri’.

Leggi anche: Alfonso Signorini piange da Chiambretti ricordando la sua malattia

Anche Roberto D’Agostino contro i Ferragnez

Un giudizio inequivocabile sulla coppia più social d’Italia, corroborato dall’opinione tranchant di Roberto D’Agostino, altro ospite di CR4: ‘I Ferragnez hanno i numeri e sono molto seguiti, ma tenete presente che nel mondo ci sono miliardi di mosche. E dove vanno le mosche?…’.

‘Barbara D’Urso? Non approvo il suo modo di presentare alcune notizie’

Finita qui? Neanche per sogno, perché Alfonso Signorini, dopo Fedez, non ha risparmiato neppure Barbara D’Urso: ‘Barbara è un cavallo di razza rispetto ad altre colleghe e apprezzo la sua professionalità, ma non approvo il suo modo di presentare alcune notizie. Quelle smorfie, lo sbattere di ciglia e la mano sul cuore al grido di ‘è dei miei figli e subito dopo il vostro’. Ma basta!’

Leggi anche: Alfonso Signorini su Barbara D’Urso, ‘Non mi piace il finto moralismo’

In questo caso, però, Roberto D’Agostino ha preso le difese di Santa Barbara da Cologno Monzese, additandola come buon esempio per le donne della sua età: ‘Barbara ha 60 anni suonati, una volta le donne a 60 o 70 anni erano considerate quasi alla fine della loro vita, mentre oggi vedere la D’Urso con le gonne inguinali e con le mutande che spuntano fuori fa bene, ti fa dire: ‘c’è ancora vita, c’è ancora speranza!’