Fabrizio Corona derubato nuovamente in casa: ‘Spero che Salvini mi salvi’

L'ex agente fotografico Fabrizio Corona derubato nuovamente in casa: 'Sono arrabbiatissimo, spero che la legge di Salvini mi salvi altrimenti la prossima volta mi faccio 30 anni di galera'. Non è la prima volta che i topi d'appartamento entrano in casa di Corona.

Pubblicato da Raffaele Dambra Lunedì 24 dicembre 2018

Fabrizio Corona derubato nuovamente in casa: ‘Spero che Salvini mi salvi’
Fabrizio Corona ospite di Pitti Immagine Uomo 2018 / Ansa.

Amara vigilia di Natale per Fabrizio Corona, derubato nuovamente in casa da una banda di ladri che stavolta ha trovato persino il tempo di bere un’aranciata ‘alla sua salute’, lasciando la bottiglia mezza vuota sul tavolo. Si tratta del secondo furto in casa che subisce Corona nel giro di pochi mesi, evidentemente si è sparsa la voce che l’ex agente fotografico è solito nascondere parecchio contante tra le mura domestiche…

Fabrizio Corona ha descritto minuziosamente il furto postando numerosi video nelle storie di Instagram, nei quali, a parte la devastazione, si vede pure com’è fatta la casa del tatuatissimo imprenditore (chissà se eventuali futuri ladri hanno preso nota).

Fabrizio Corona furto

‘Si sono bevuti anche un’aranciata, a sfregio’

”Sono inca**atissimo’, dice Corona mentre riprende la sua abitazione messa sottosopra, ‘Anche a Natale questi grandissimi pezzi di mer*a mi sono entrati in casa. Prima o poi mi faccio 30 anni di galera, a meno che la legge di Matteo Salvini non mi salvi (si riferisce alla norma sulla legittima difesa del recente Decreto Sicurezza, ndr). Si sono bevuti anche un’aranciata, a casa mia, a sfregio. E l’hanno lasciata qui per prendermi per il cu*o, come nei film americani’.

Leggi anche: Fabrizio Corona, ‘Mi hanno rubato quella che per me era la pensione’

Fabrizio Corona derubato anche lo scorso settembre

Come detto, Fabrizio Corona era già stato vittima di un furto lo scorso settembre, quando alcuni ladri gli avevano svaligiato l’appartamento, sottraendogli oggetti di valore e denaro contante: ‘Mi hanno rubato i soldi che avevo messo da parte per il futuro di mio figlio Carlos’. In seguito Corona aveva scoperto che il furto era stato orchestrato da una delle sue migliori amiche:

Leggi anche: Fabrizio Corona aggredito nel bosco della droga a Milano

L’incredibile precedente

‘Mi hanno fatto un grandissimo furto in casa, con delle cose particolari messe in posti particolari, che sapevano soltanto due persone oltre a me’, ha raccontato in una puntata di Verissimo, ‘Ho scoperto chi è stato perché questa persona ha confessato davanti alla polizia, c’è una denuncia e tuttora ci sono delle indagini in corso. Non mi aspettavo una cosa del genere da una persona che ha vissuto 15 anni con me, la mia migliore amica. Lei ha aperto la porta ai ladri, ha aperto la cassaforte, ha inscenato un furto che non è mai esistito’.

Curiosamente, poche ore prima di scoprire il nuovo furto, Fabrizio Corona era tornato su questa vicenda parlandone in alcune stories su Instagram, e arrivando addirittura a taggare la presunta responsabile. Premonizione?