Paul McCartney: furto nella villa da 10 milioni di dollari

Paura per Paul McCartney per un furto nella sua villa londinese da 10 milioni di sterline: non è chiaro se i ladri abbiano portato via qualcosa (probabilmente no), ma è preoccupante che siano riusciti a intrufolarsi nonostante i sofisticati sistemi di allarme.

Pubblicato da Raffaele Dambra Venerdì 14 dicembre 2018

Paul McCartney: furto nella villa da 10 milioni di dollari
Paul McCartney canta dal vivo a Perth nel 2017 / Ansa.

Approfittando della sua prolungata assenza a causa del nuovo tour, alcuni malviventi hanno cercato di introdursi nella super villa londinese di Paul McCartney: il furto però non sarebbe riuscito, anche se i dettagli della vicenda non sono tuttora molto chiari. Il tentativo di rapina nella dimora dell’ex Beatles è accaduto venerdì notte, ma la notizia è apparsa sui quotidiani inglesi soltanto nelle ultime ore.

‘La polizia ha trovato segni di effrazione all’ingresso’, scrive il Corriere della Sera riportando il Daily Mail, ‘Ma all’arrivo degli agenti, allertati probabilmente da uno dei molti sistemi di antifurto di cui è dotata l’abitazione, i ladri se l’erano già squagliata’. Secondo alcune fonti sembra che i malviventi siano riusciti a entrare in almeno qualche locale della villa, ma non è stato riferito se e cosa siano riusciti a rubare.

Leggi anche: Paul McCartney attraversa le strisce pedonali di Abbey Road, il video diventa virale

La villa di Paul McCartney a Londra è stimata 10 milioni di sterline

A Londra la notizia ha fatto molto scalpore perché la villa di Paul McCartney, posta nella zona nord-ovest della capitale britannica, ha un valore stimato di 10 milioni di sterline (al cambio attuale 11 milioni e 120 mila euro) ed è abbondantemente protetta da telecamere a circuito chiuso, un alto muro di cinta e un sofisticato sistema di allarme. Preoccupante, quindi, che qualcuno sia riuscito a penetrare lo stesso…

Leggi anche: Paul McCartney fa causa alla Sony per i diritti di 200 canzoni dei Beatles

‘La villa è molto ben protetta, non riesco a capire come siano entrati’

‘C’erano luci lampeggianti blu e forze dell’ordine ovunque, almeno quattro o cinque macchine’, ha raccontato un testimone, ‘La casa ha le telecamere dappertutto ed è circondata da alte mura, non riesco proprio a capire come siano entrati’.

Leggi anche: Paul McCartney in Italia, fa la fila per un gelato ad Amalfi ma nessuno lo riconosce

Pur vivendo una vita normale, Macca ci tiene molto alla sua sicurezza

Paul McCartney è una star che nei limiti del possibile cerca di condurre una vita normale, pur essendo uno dei personaggi più popolari (e più ricchi) del pianeta: va in giro senza guardia del corpo, si ferma a parlare con la gente per strada, passeggia tranquillamente nei parchi di Londra. Ma allo stesso tempo ci tiene tantissimo alla sicurezza sua e dei suoi familiari (il ricordo di John Lennon è sempre vivo), tanto che nel 2009 ha chiesto che le immagini della sua abitazione fossero rimosse da Google Street View, nel timore che qualche malintenzionato le utilizzasse per organizzare un furto.