Elisa imita Laura Pausini in radio e il video diventa virale

La cantante Elisa imita Laura Pausini in radio durante la trasmissione I Lunatici e il video diventa virale. Nella parodia di Elisa la Pausini è alle prese con un immaginario pubblico da stadio, tra urla d'incitamento e buffi movimenti ondeggianti.

Pubblicato da Raffaele Dambra Giovedì 13 dicembre 2018

Elisa imita Laura Pausini in radio e il video diventa virale
La cantante Elisa in un'immagine distribuita dall'ufficio stampa / Ansa.

Ospite della trasmissione radiofonica I Lunatici su Rai Radio 2, Elisa ha dato spettacolo con un’imitazione di Laura Pausini molto divertente e soprattutto molto simile all’originale: la cantante friulana, istigata dai conduttori Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, ha proposto una sua personalissima e caricaturale versione della Pausini alle prese con un immaginario pubblico da stadio, tra urla d’incitamento (‘San Siro, tutti insieme!’) e buffi movimenti ondeggianti.

Poco dopo la performance radiofonica di Elisa, sugli account social de I Lunatici è apparso il video dell’imitazione, divenuto subito virale e condiviso anche da numerosi quotidiani nazionali. Al momento non si segnalano reazioni social di Laura Pausini alla parodia di Elisa, ma continuiamo a monitorare il suo profilo…

Nel corso della trasmissione Elisa ha trattato vari argomenti, tutti interessanti, rivelando anche un brutto episodio di bullismo capitole da piccola: ‘Alle elementari prendevo un sacco di botte da due gemellini, cattivissimi. Erano terribili, mi davano calci negli stinchi. Ero la più bassa di tutta la scuola, tutti crescevano e io no. Questi due gemellini mi aspettavano nella vietta dove non c’era nessuno e mi davano un sacco di botte sugli stinchi, praticamente tutti i giorni. Arrivavo a casa in lacrime’.

‘Nel mio paese mia madre è più famosa di me’

A casa trovava sua mamma che per lunghi anni, fino a quando non ha sfondato come cantante, a Monfalcone è stata più famosa di lei: ‘È vero, nel mio paese mia madre è più famosa di me. Era una parrucchiera, ora è in pensione, ha fatto quel mestiere per tanti anni ed è amica di tutti. C’è più gente che mi ferma per chiedermi di salutare mia mamma che per parlare con me’.

Mentre il padre, com’è noto, non ha fatto praticamente parte della sua vita: ‘Ho sofferto molto per la sua mancanza, ho avuto un padre ma non ha vissuto mai con noi, non l’ho mai sentito presente. Non ho contato su di lui e non gli ho chiesto mai nulla’.

Elisa: ‘Sfera Ebbasta mi piace da sempre, adoro anche Ghali’

Infine un giudizio sulla scena trap italiana, salita tristemente alla ribalta dopo i recenti fatti di Corinaldo. Un giudizio, quello di Elisa, molto positivo: ‘Adoro Ghali e Sfera Ebbasta mi piace da sempre, in particolare da quando ha fatto ‘Figli di papà’. Mi sono commossa ascoltandolo, ha citato uno spaccato di realtà e di verità’.