Anna Falchi, le avances da parte di un ministro di sinistra: ‘Mi diede un pizzicotto sulla coscia’

ASCOLTA L'ARTICOLO

Anna Falchi ha raccontato di aver ricevuto un pizzicotto sulla coscia da parte di un ministro di sinistra sposato. L'attrice, ospite di un programma radiofonico, ha ricordato col sorriso ciò che avvenne durante una conferenza di dieci anni fa e l'intervento di un giornalista che si accorse di quanto stava succedendo.

Pubblicato da Luana Rosato Martedì 11 dicembre 2018

Anna Falchi, le avances da parte di un ministro di sinistra: ‘Mi diede un pizzicotto sulla coscia’
Anna Falchi ospite del programma La Confessione.

Anche Anna Falchi è stata oggetto di attenzioni particolari da parte di un ministro di sinistra: a raccontarlo l’attrice, che ha svelato cosa accadde durante una conferenza avvenuta dieci anni fa.

Ospite del programma radiofonico Un giorno da pecora, Anna Falchi ha svelato di essere stata ‘palpeggiata’ da parte di un esponente politico di sinistra. L’attrice ha raccontato ai microfoni di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro di aver subito ‘il morso del cavallo’ da parte di questo ministro – di cui non ha rivelato il nome – che era, per giunta, anche sposato. In suo aiuto intervenne un giornalista, che la invitò ad allontanarsi dal politico sedendosi accanto a lui.

Leggi anche: Anna Falchi: ‘Stefano Ricucci? L’ho amato tantissimo ma mi ha fatto male’

Anna Falchi, protetta da un giornalista

‘Mi diede quello che io chiamo il morso del cavallo, un pizzicotto sotto al tavolo, sulla coscia’ – ha ricordato Anna Falchi, riportando ciò che accadde dieci anni fa.

Con il sorriso, l’attrice ha spiegato di aver subito delle avances alla quali riuscì a sottrarsi fuggendo nella toilette.

‘Dall’altra parte del tavolo c’era un giornalista importante che ha beccato questo mio gesto’ – ha spiegato la Falchi, balzata dalla sedia dopo aver ricevuto quel pizzicotto inaspettato.

‘Io misi le gambe dalla parte opposta per non dargli la possibilità di arrivare’ – ha continuato lei, che tentò di sottrarsi ad ulteriori atteggiamenti molesti rifugiandosi nella toilette.

‘Poi mi alzai, andai in toilette preoccupata dal dover tornare lì. Quando uscii, mi trovai di fronte il giornalista che era al tavolo con noi, il quale mi rassicurò dicendomi: ‘Non ti preoccupare, siediti vicino a me, ci penso io a proteggerti’.

Leggi anche: Anna Falchi si sposa con Andrea Ruggieri? ‘Sì, se riesco a divorziare…’

Anna Falchi, l’ironia sul calendario con Roberto Fico

L’intervista radiofonica di Anna Falchi, poi, è continuata in tono ironico e l’attrice si è detta disposta a realizzare un altro calendario.

Questa volta, però, vorrebbe con sé un ‘compagno di avventura’: ‘Con chi farei un calendario tra i politici attuali? Con Roberto Fico, lo vedo molto easy going, mi piace’.

‘Mi sembra un romantico, mi ricordo come difese a spada tratta la sua compagna, una cosa che mi piace molto in un uomo’ – ha spiegato la Falchi, motivando così il suo interesse per il Presidente della Camera.

Tempo addietro, tuttavia, l’attrice si propose per un calendario con un altro politico, Matteo Salvini.

Ad oggi, però, gli suggerirebbe di realizzare qualcosa con qualcuno ‘che la pensa in modo completamente diverso da lui. Tipo, non so, la Ferilli!’.