Elena Santarelli agli haters: ‘Non giudicate! Dietro un sorriso c’è un grande dolore’

ASCOLTA L'ARTICOLO

Elena Santarelli, spesso criticata per il modo in cui ha deciso di affrontare la malattia del figlio Giacomo, ha lanciato un messaggio agli haters. 'Non giudicate! Dietro un sorriso c'è un grande dolore' - ha detto la showgirl ai microfoni di Rete 4.

Pubblicato da Luana Rosato Giovedì 6 dicembre 2018

Elena Santarelli agli haters: ‘Non giudicate! Dietro un sorriso c’è un grande dolore’
Instagram/Elena Santarelli con Melissa Satta, ospiti di Piero Chiambretti su Rete4.

Elena Santarelli è una delle showgirl maggiormente prese di mira dagli haters. Il motivo? L’avere un figlio malato e lavorare nel mondo dello spettacolo.

Così, ospite de La Repubblica delle Donne, Elena Santarelli ha colto l’occasione per mandare un messaggio a tutti coloro che l’hanno criticata per aver continuato a lavorare nonostante il figlio Giacomo sia affetto da un tumore cerebrale. ‘Mi dicono che vado in tv e non sto vicino a mio figlio’ – ha raccontato la Santarelli a Piero Chiambretti, spiegando di aver deciso di vivere questo momento particolare della sua vita con positività. Non per questo, però, ama essere definita una ‘madre coraggio’.

Leggi anche: Domenica In, Elena Santarelli: ‘Mio figlio Giacomo sta bene, ma le chemio non sono finite’

Elena Santarelli: ‘Ci sono ferite che solo io e mio marito proviamo’

‘Non mi sono mai definita il top delle mamme, una mamma guerriera, questi sono titoli di giornali’ – ha detto a Rete4.

‘In tv sorridiamo e la gente pensa che quello che mostriamo su Instagram sia tutto, ma ci sono ferite grandi che solo io e mio marito possiamo provare’.

La Santarelli, infatti, ha deciso di affrontare la malattia del figlio Giacomo con il sorriso, senza farsi abbattere dalle difficoltà.

‘Ho conosciuto malati adolescenti. Sono ragazzi super positivi’ – ha raccontato – ‘Anche io sono una mamma positiva. Mio figlio non mi ha mai visto triste. Spero che questa sia la carta vincente per arrivare al nostro obiettivo’.

Leggi anche: Elena Santarelli sul figlio Giacomo: ‘Non sono arrabbiata, anzi sono contenta di aver vissuto questo passaggio’

Elena Santarelli: ‘Non devo condividere il dolore col mondo intero’

Eppure, c’è chi la critica proprio per questo atteggiamento, non riuscendo a capire che dietro un sorriso o una donna ben vestita ci sia un dolore che non si può comprendere.

‘Mi dicono che vado in tv e non sto vicino a mio figlio. Mi criticano anche perché mi trucco, mi pettino…’ – ha continuato a dire ai microfoni di Piero Chiambretti.

‘Criticano me soltanto perché lavoro in televisione’ – ha spiegato, lanciando un messaggio a tutti coloro che esprimono il loro giudizio negativo nei suoi confronti.

‘Voglio dire a coloro che giudicano, anche a quelli che scrivono commenti innominabili a Nadia Toffa: non giudicate. Dietro un sorriso c’è un grande dolore, che non devo per forza condividere con il mondo intero’.

Leggi anche: Elena Santarelli: ‘Giacomo è sempre la priorità, ma continuare a lavorare mi fa bene’