Amanda Lear a Domenica In: ‘Io trans? Ci ho giocato per far parlare di me’

'Io trans? E' una voce che ho messo in giro per farmi pubblicità': così, ai microfoni di Domenica In, Amanda Lear ha raccontato la sua verità. Fu una trovata pubblicitaria azzeccata, dunque, quella sulla sua ambiguità sessuale: 'Per provocazione sono stata io a cavalcare l’onda'.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 3 dicembre 2018

Amanda Lear a Domenica In: ‘Io trans? Ci ho giocato per far parlare di me’
Amanda Lear ospite di Mara Venier a Domenica In il 2 dicembre 2018.

Amanda Lear è trans? E’ questa la domanda che da anni aleggia nel mondo dello spettacolo e, alla fine, è stata la stessa cantante a raccontare la verità a Domenica In.

Citata anche in una vecchia canzone di Er Piotta che diceva ‘ma Amanda Lear è una femmina o un maschio?’, l’ambiguità della cantante ha sempre incuriosito il pubblico. Oggi, alla veneranda età di 79 anni, la Lear ha deciso di raccontare la verità a riguardo e, ospite della domenica di Mara Venier, ha spiegato che si è trattato di una voce messa in circolo da lei stessa per creare curiosità attorno al suo personaggio. Una sorta di pubblicità, dunque, che ha avuto i suoi effetti. ‘Ancora oggi ne parlano quindi figurati quanto ha funzionato’ – ha sottolineato lei.

Leggi anche: Amanda Lear: ‘La TV di oggi fa schifo, solo volgarità e opinionisti inutili’

Amanda Lear: ‘Questa ambiguità mi ha aiutata’

‘Questa ambiguità mi ha aiutato tantissimo perché si parlava solo di me’ – ha raccontato Amanda Lear con un pizzico di ironia.

La voce sul fatto che fosse trans, dunque, è stata messa in giro proprio da lei: ‘Ho fatto tutto io. Per provocazione sono stata io a cavalcare l’onda’.

E, in effetti, la sua voce si è sempre prestata a questo ‘scherzo’ e ha aiutato l’artista ad accentuare quell’apparente ambiguità.

‘Con la mia voce particolare in effetti si poteva credere che io fossi un uomo e ci ho giocato molto’ – ha continuato a raccontare.

‘Mi serviva pubblicità e l’abbiamo ottenuta. Ancora oggi ne parlano quindi figurati quanto ha funzionato’.

Leggi anche: Amanda Lear a L’Intervista: ‘La mia aggressività è stata scambiata per ambiguità’

Amanda Lear: Salvador Dalì e la passione per gli uomini giovani

Svelato l’arcano sulla sua sessualità, Amanda Lear ha anche trattato con grande ironia l’argomento riguardante il suo passato amoroso.

Dalla passione per Salvador Dalì – che fu un amore del tutto platonico – fino a quella per i ragazzi più giovani, di cui ha detto: ‘Hanno un’ingenuità che mi piace’.

‘Di solito sono gli uomini a venire da me non io ad andare da loro’ – ha continuato a raccontare la Lear, che oggi si professa single convinta.

‘C’è il fenomeno della gerontofilia, perciò ci sono ancora uomini che mi cercano’ – ha ironizzato – ‘Il prossimo uomo che mi vedrà nuda sarà il medico legale’.