Sanremo Giovani: i finalisti sono 24, due di loro andranno al Festival 2019

Svelato il cast di Sanremo Giovani: i finalisti sono 24, due di loro andranno al Festival 2019 per sfidare i big della musica italiana. L'appuntamento con la gara delle nuove proposte è su Rai 1 il 20 e 21 dicembre con la conduzione della strana coppia Pippo Baudo - Fabio Rovazzi.

Pubblicato da Raffaele Dambra Martedì 27 novembre 2018

Sanremo Giovani: i finalisti sono 24, due di loro andranno al Festival 2019
Claudio Baglioni durante l'ultima conferenza stampa di Sanremo 2018 / Ansa.

Conosciamo finalmente tutti i nomi dei cantanti di Sanremo Giovani: i finalisti del nuovo format sono 24, ma soltanto 2 di loro guadagneranno l’accesso al Festival di Sanremo vero e proprio che si svolgerà dal 5 al 9 febbraio 2019. Com’è noto da qualche settimana, infatti, il direttore artistico Claudio Baglioni ha deciso di scindere la gara delle nuove proposte da quella dei big, offrendo ai nuovi talenti della musica italiana uno spazio autonomo il cui culmine saranno le due prime serate su Rai 1 del 20 e 21 dicembre 2018, al termine delle quali saranno annunciati i due cantanti che parteciperanno a Sanremo 2019.

18 dei 24 finalisti di Sanremo Giovani sono stati scelti dallo stesso Baglioni insieme alla commissione musicale del Festival, mentre gli altri 6 arrivano dal concorso Area Sanremo. ‘Questi 24 cantanti rappresentano le varie discipline musicali, quello che vedrete a dicembre sarà un vero festival dei giovani’, ha spiegato il cantautore romano, ‘È stata una grande selezione, ci abbiamo riflettuto tanto e io non ci ho dormito la notte’.

Leggi anche: Sanremo 2019, regolamento e date ufficiali del Festival della Canzone Italiana

Sanremo Giovani, i finalisti uno per uno

E vediamo cosa hanno partorito le notti insonni di Claudio Baglioni & Co. Ecco i nomi dei 24 finalisti di Sanremo Giovani che si contenderanno i 2 posti per il Festival 2019:

Andrea Biagioni – Alba piena
Cannella – Nei miei ricordi
Cordio – La nostra vita
Deschema (Area Sanremo) – Cristallo
Diego Conti – 3 gradi
Einar Ortiz – Centomila volte
Federica Abbate – Finalmente
Fedrix & Flaw (Area Sanremo) – L’impresa
Fosco 17 – Dicembre
Francesca Miola (Area Sanremo) – Amarsi non serve
Giulia Mutti – Almeno tre
La Rua – Alla mia età si vola
La Zero – Nina è brava
Laura Ciriaco – L’inizio
Le Ore – La mia felpa è come me
Mahmood – Gioventù bruciata
Marte Marasco – Nella mia testa
Mescalina (Area Sanremo) – Chiamarmi amore adesso
Nyvinne – Io ti penso
Roberto Saita (Area Sanremo) – Niwrad
Ros – Incendio
Sisma (Area Sanremo) – Slow motion
Symo – Paura di amare
Wepro – Stop/Replay.

A Sanremo Giovani tanti ‘reduci’ dai talent

Balzano subito all’attenzione alcuni cantanti già visti nei talent come Andrea Biagioni e Diego Conti (entrambi X Factor 10), Einar Ortiz (Amici 17, terzo classificato), Francesca Miola (Amici 14), i La Rua (Amici 15), La Zero (vista a Forte Forte Forte col suo vero nome Manuela Zero), Laura Ciriaco (The Voice 2018), Mahmood (X Factor 6, già a Sanremo nel 2016) e i Ros (X Factor 11).

E ci sono poi Cordio, cantautore siciliano prodotto da Ermal Meta, e Federica Abbate, autrice per Fedez, Baby K (è suo il tormentone Roma-Bangkok), Francesca Michielin, Michele Bravi e molti altri, che ora tenta l’avventura in prima persona.

Insomma, un cast variegato da cui non sarà semplice selezionare soltanto due nomi.

Leggi anche: Sanremo Giovani, Pippo Baudo e Fabio Rovazzi conducono il nuovo format

Il meccanismo del nuovo Sanremo Giovani

Il nuovo format di Sanremo Giovani prevede quattro anticipazioni pomeridiane dal 17 al 20 dicembre, condotte da Luca Barbarossa (che sarà pure il presidente della giuria chiamata a scegliere i vincitori insieme alla commissione musicale e al televoto), e due prime serate su Rai 1 il 20 e il 21 dicembre, in diretta dal Teatro del Casinò di Sanremo, presentate dalla strana coppia Pippo Baudo – Fabio Rovazzi. Ognuna delle due prime serate esprimerà un vincitore, per un totale di 2 cantanti ammessi nella gara unica (22 big + 2 giovani) del prossimo febbraio.