Niccolò Centioni, il Rudy dei Cesaroni: ‘Faccio il lavapiatti a Londra, la tv mi ha dimenticato’

Niccolò Centioni ha recitato per otto anni ne i Cesaroni, interpretava il ruolo di Rudy, il secondogenito di Claudio Amendola. Dopo la lunga esperienza nella fiction e Pechino Express, l'attore è stato dimenticato dalla tv e oggi fa il lavapiatti a Londa, ma spera di poter tornare in Italia per lavorare ancora nel mondo dello spettacolo

Pubblicato da Chiara Podano Lunedì 26 novembre 2018

Niccolò Centioni, il Rudy dei Cesaroni: ‘Faccio il lavapiatti a Londra, la tv mi ha dimenticato’

Niccolò Centioni, reso celebre dalla fiction ‘I Cesaroni’, ha cambiato completamente vita. Il mondo dello spettacolo lo ha abbandonato e così ha deciso di lasciare l’Italia, l’attore oggi vive a Londra dove fa il lavapiatti. Ospite di Barbara D’Urso a ‘Domenica Live’, Centioni ha raccontato la sua nuova vita, molto simile a tanti ragazzi della sua età che emigrano per trovare fortuna all’estero.

Rudy Cesaroni, è così che il pubblico lo ricorda, come il secondo figlio di Claudio Amendola nella fortunata fiction di Canale 5. Conclusasi nel 2014, la serie ha regalato a Centioni fama e popolarità, ma dopo una breve esperienza a Pechino Express, per l’attore non si sono aperte altre porte nel mondo della tv e dello spettacolo e così ha deciso di abbandonare l’Italia.

Niccolò Centioni: ‘Dopo i Cesaroni e Pechino Express mi sono ritrovato da solo’

‘Ho iniziato a recitare a nove anni. Ho lavorato ai Cesaroni per otto anni, fino al 2014. Ovviamente, tra un anno e l’altro ci sono state delle pause. Poi, alla fine della fiction, ho fatto Pechino Express e Notti sul Ghiaccio. Dopo, mi sono ritrovato da solo, non c’è stata più nessuna chiamata dalle produzioni. Ho contattato tutte le persone possibili per lavorare ma niente da fare. Non so perché’, ha rivelato Niccolò Centioni a Barbara D’Urso.

Rudy Cesarioni oggi ha 25 anni, una lunga carriera nel mondo del piccolo schermo alle spalle e una vita completamente differente rispetto a quella vissuta da bambino.

A Pechino Express, Centioni, ha partecipato nel 2013 con Micol Olivieri alias Alice Cesaroni. Fu proprio quell’esperienza a rovinare i rapporti tra i due. Di lui si è persa ogni traccia fino a ieri, quando nel salotto di Barbara D’Urso ha raccontato la sua vita lontano dai riflettori e ammesso di essersi sentito abbandonato.

‘Ho partecipato a tutte le riprese della serie, ero diventato uno dei protagonisti, ma dopo quell’esperienza la tv mi ha dimenticato’, si è sfogato l’attore.

Centioni ha avuto il coraggio di rialzarsi e di rimettersi in gioco. ‘Ho deciso di raggiungere in Inghilterra mio fratello, che già lavorava li. Adesso faccio il lavapiatti, lo chef, ho imparato a cucinare… un po’ di tutto. Ho preferito darmi da fare e penso che in Inghilterra sia utile stare per imparare la lingua’.

L’attore si è mostrato felice per la nuova vita, ma ha ammesso che non gli dispiacerebbe avere una seconda possibilità nel mondo dello spettacolo. ‘Io non mi lamento perché mi sto dando da fare ma mi piacerebbe tornare a lavorare in televisione’, ha concluso Centioni.