Eleonora Giorgi: ‘Ho deciso di fare il lifting. Non voglio il viso rugoso’

Dopo l'esperienza al Grande Fratello Vip 3, Eleonora Giorgi ha deciso di sottoporsi a un lifting per eliminare qualche ruga. Non è la prima volta che l'attrice affronta un intervento di chirurgia estetica

Pubblicato da Chiara Podano Giovedì 22 novembre 2018

Eleonora Giorgi: ‘Ho deciso di fare il lifting. Non voglio il viso rugoso’
ansa/Eleonora Giorgi durante il photocall del varietà 'Ballando con le stelle'

Grandi cambiamenti per Eleonora Giorgi che, dopo l’esperienza al Grande Fratello Vip 3, ha deciso di sottoporsi a un piccolo intervento di chirurgia plastica. L’Obiettivo dell’attrice? Eliminare qualche ruga di troppo. L’ex gieffina ha preso questa drastica decisione anche per allinearsi alle sue colleghe.

‘Tutto torna un po’ più su’, così Eleonora Giorgi in una intervista rilasciata a ‘Chi’ parla del suo ritocchino facciale. Nulla di esagerato solo un piccolo ‘reset’ (è così che lo definisce) dopo l’esperienza al Grande Fratello Vip 3. ‘Adesso mi faccio il lifting’, è questo il titolo dell’intervista all’attrice pubblicata dal settimanale di Alfonso Signorini.

Eleonora Giorgi: ‘Faccio un reset’

‘Le rughe? Me le tolgo, perché non me ne frega niente. A questi visi belli come i paesaggi non siete abituati e, allora, io torno al ritratto’, ha dichiarato Eleonora Giorgi.

L’attrice si prepara dunque a una piccola rivoluzione dopo l’esperienza al Grande Fratello Vip 3. ‘Piccola’ è la parola giusta, perché la Giorgi non ha certo intenzione di stravolgere troppo il suo volto: togliere qualche ruga sì, ma non tutte. ‘Il chirurgo ricollocherà nei punti giusti i muscoli del viso. Lascerò le rughe intorno agli occhi, i miei saranno sempre centenari. Nulla cambia, l’ovale resta rinascimentale, la bocca rimane quella che è e tutto torna un po’ più su’, ha spiegato l’ex gieffina.

Non è certo la prima volta che la Giorgi si sottopone a un ritocchino, in passato è ricorsa a un ‘mini-lifting’. ‘Un mini lifting, che però rispetto a una bruna sarebbe come non avere fatto niente; io ho dovuto mettere a posto la pelle da inglese di mio nonno e di mio padre. Ha presente il genere Robert Redford, una cascata di rughe che strazia il cuore? lo ho quella pelle lì. Però, siccome siamo una società di bambini e non vogliamo pensare alla morte e vogliamo il paese dei balocchi, allora, viva Jane Fonda e abbasso Robert Redford’, ha ammesso l’attrice.

La Giorgi ha spiegato che ha ancora molti anni di vita attiva davanti, almeno 15-20 e le rughe sono troppe quindi è necessario toglierne qualcuna dal viso.

Molte le colleghe che si sottopongono a interventi di chirurgia estetica, dunque la Giorgi ha deciso che è giunta nuovamente l’ora di approfittare di un piccolo aiuto da parte della medicina, ancora una vola. ‘Nel mondo dello spettacolo, non c’è più una mia coetanea che non abbia fatto un reset’, ha concluso l’attrice.