Ela Weber: ‘Mi offendo se qualcuno va a dire che sono lesbica se non sono io a dichiararlo’

Ela Weber ha dichiarato di essersi sentita molto amareggiata dopo la sua uscita dal Grande Fratello Vip 3 per aver letto alcuni articoli che parlavano di una sua presunta omosessualità. 'Non voglio che qualcuno mi butti fango addosso: chi scambia solidarietà femminile per amore saffico è un idiota', ha ammesso

Pubblicato da Chiara Podano Mercoledì 21 novembre 2018

Ela Weber: ‘Mi offendo se qualcuno va a dire che sono lesbica se non sono io a dichiararlo’

Ela Weber è stata ospite di Barbara D’Urso nel salotto di ‘Pomeriggio Cinque’. La showgirl tedesca si è scagliata contro i giornalisti che hanno scambiato la sua amicizia con Jane Alexander per qualcosa di più. La Weber ha ammesso che una volta uscita dalla casa del Grande Fratello Vip3 si è sentita molto amareggiata nel leggere alcuni titoli e articoli che raccontavano di una sua presunta omosessualità.

‘Come si permette la gente di parlare la solidarietà femminile per cambiarla per omosessualità?’, Ela Weber sbotta durante la puntata di ieri di ‘Pomeriggio Cinque’. Alcuni giornalisti, stando a quanto racconta la showgirl, avrebbero scritto che tra lei e Jane Alexander ci fosse del tenero.

Ela Weber sbotta a Pomeriggio Cinque: ‘Non sono lesbica’

‘Sono molto amareggiata. Sono uscita dal Grande Fratello e leggo sui giornali che c’è una lesbica nella casa. Chi è? L’amore saffico di Ela Weber per Jane Alexander. Come si permette la gente di parlare la solidarietà femminile per cambiarla per omosessualità?’, ha dichiarato la Sellerona.

Ela Weber: ‘Solo io posso parlare del mio orientamento sessuale’ (video)

La showgirl è intervenuta durante la discussione tra Barbara D’Urso e Eva Henger. L’ex protagonista dell’Isola dei Famosi ha difeso Veronica Satti da alcuni hater sostenitori di Francesco Monte. La Satti è stata costretta a chiudere per un po’ il suo profilo Instagram perché avrebbe ricevuto una ondata di insulti dai fan dell’ex tronista. Eva Henger è intervenuta in difesa della figlia di Bobby Solo e alcuni utenti hanno alimentato sui social la voce che fosse omosessuale solo per aver supportato l’ex gieffina.

Ela Weber ha quindi raccontato la sua esperienza. Roger Garth non ha però apprezzato il modo di esprimersi della showgirl tedesca: ‘L’omosessualità non è un’offesa’, ha ribadito il modello. La Weber però ha rincarato la dose. ‘Fermati caro. Nessuno ha diritto di dichiarare la mia sessualità se non sono io, allora! Io ho un marito a casa. Mi offendo se qualcuno va a dire che sono lesbica se non sono io a dichiararlo. I miei diritti sono gli stessi che ho io da eterosessuale. C’è una legge che dice che non puoi dire a quale sessualità appartengo. Non è un’offesa, ma non voglio che qualcuno mi butti fango addosso: chi scambia solidarietà femminile per amore saffico è un idiota’, ha concluso la Weber stizzita.