Enrico Papi contro Mediaset e Simona Ventura: ‘Sbagliato rifare La pupa e il secchione, l’ho inventato io’

Enrico Papi boccia l'iniziativa di Mediaset di rilanciare 'La Pupa e il secchione' e rivendica la paternità del reality show. Riproporre il programma, secondo il conduttore, sarebbe un'occasione persa anche per Simona Ventura indicata come probabile presentatrice

Pubblicato da Chiara Podano Martedì 20 novembre 2018

Enrico Papi contro Mediaset e Simona Ventura: ‘Sbagliato rifare La pupa e il secchione, l’ho inventato io’
ansa/Enrico Papi in occasione della presentazione dei palinsesti Sky

Mediaset si prepara al rilancio de ‘La Pupa e il secchione’, il reality show andato in onda per due stagioni – nel 2006 e nel 2010 – e condotto sempre da Enrico Papi. Il presentatore non sembra aver preso bene l’operazione nostalgia che verrà, probabilmente, guidata da Simona Ventura e Teo Mammucari.

In un’intervista rilasciata a Blogo, Enrico Papi rivendica la proprietà intellettuale de ‘La pupa e il secchione’ e boccia l’idea di Mediaset di rilanciare il format. La versione italiana del reality trasmesso per la prima volta in America e prodotta da Ashton Kutcher e Nick Santora, nel Belpaese porta la firma di Enrico Papi e Simona Ercolani.

Enrico Papi boccia il rilancio de ‘La Pupa e il secchione’

Il conduttore, ormai passato a Sky da tempo non nega di essere stato contattato per il rilancio de ‘La Pupa e il secchione’ ma ammette di trovare l’operazione sinonimo di ‘Mancanza di idee e di coraggio di sperimentare’, tanto che ne è convinto: ‘Il pubblico se ne accorgerà’.

Tempo fa infatti, gli stessi colleghi di Blogo avevano rilanciato l’indiscrezione secondo cui Mediaset riproporrà il format del reality show nel marzo 2019. Simona Ventura e Teo Mammucari sono i papabili traghettatori di questa operazione nostalgia. Enrico Papi però non crede che la presentatrice di ‘Temptation Island’ accetterà l’incarico.

‘Non penso che possa accettare di condurre un programma fatto da me. È come sei io volessi fare L’Isola dei famosi… lei è bravissima, è bravissima nei programmi con le persone famose, ma La Pupa e il secchione l’ho inventato io su misura con Simona Ercolani. Non c’è niente da inventare, è solo da rifare qualcosa ideato da altri… anche i Pupi e le Secchione (che potrebbero essere la novità, Ndr) li avevamo già proposti noi a Mediaset’.

Da ‘Scommettiamo che’ a ‘Portobello’, sul piccolo schermo ultimamente sono andate in onda spesso operazioni nostalgia che, in alcuni casi, non hanno trovato il plauso del pubblico. Per Enrico Papi, la differenza consiste nel non ritrovare, all’interno dello show che riparte, i creatori, gli autori e i conduttori che hanno contribuito al successo del programma. ‘È proprio sbagliato, è come quando Mammucari ha rifatto Sarabanda, un altro programma nato con me. Non ero solo il conduttore, ma il creatore. È un errore’, ammette lapidario.

Papi non nega di essere stato contattato per il rilancio de ‘La Pupa e il secchione’. ‘Mediaset mi ha chiamato, ma io, stando in Sky, non posso farlo. Sarebbe un’occasione persa per Simona e per Mediaset. Andrebbero sperimentate cose nuove, anche format. Perché devi rifare una cosa proprio ideata da un altro?’, conclude il conduttore.