GF VIP3, Alessandro Cecchi Paone attacca Silvia Provvedi: ‘Senza cultura e preparazione’

Alessandro Cecchi Paone, prima di abbandonare la Casa del GF VIP 3, è stato protagonista di una discussione molto accesa con le sorelle Provvedi. Prima ha puntato il dito contro Giulia, poi è passato a Silvia, rea di essere stata fidanzata con Fabrizio Corona. Tacciando le due di ignoranza, il giornalista si è attirato le critiche di molti, anche di Alfonso Signorini.

Pubblicato da Luana Rosato Martedì 13 novembre 2018

GF VIP3, Alessandro Cecchi Paone attacca Silvia Provvedi: ‘Senza cultura e preparazione’
Alessandro Cecchi Paone, scontro con le sorelle Provvedi nella Casa del GF VIP 3.

Duro scontro tra Alessandro Cecchi Paone e le sorelle Provvedi nella Casa del GF VIP 3. E’ stata Silvia, in particolar modo, ad essere presa di mira dal giornalista, che le ha puntato il dito contro per la relazione con Fabrizio Corona e per la cultura carente.

Dopo un litigio molto acceso avvenuto durante la settimana, Alessandro Cecchi Paone e Le Donatella hanno avuto modo di confrontarsi in diretta tv su Canale 5. Invitati a lasciare da parte ogni buonismo, i concorrenti del GF VIP 3 non si sono risparmiati e il giornalista – poi eliminato dal televoto – ha ribadito il suo pensiero sulle sorelle. ‘Giulia è una ragazzina invasata’ – ha sostenuto Cecchi Paone, prima di attaccare Silvia per i suoi trascorsi con Fabrizio Corona, ‘il peggiore esempio per i giovani italiani’.

Leggi anche: Alessandro Cecchi Paone al GF Vip 3 fa piangere Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi

Alessandro Cecchi Paone contro Le Donatella

La considerazione di Cecchi Paone su Giulia e Silvia Provvedi è mutata radicalmente nel corso dell’ultima settimana nella Casa.

Il giornalista ha considerato le due cantanti delle ragazze ‘senza cultura e senza preparazione’ con le quali non ci sarebbe ‘alcuna speranza’.

Il concetto è stato, poi, ribadito in diretta durante la puntata del 12 novembre 2018 del GF VIP 3 e ha scatenato la furia delle concorrenti.

‘Ma fatti un bagno di umiltà Cecchi Paone! Non hai mai chiesto scusa!’ – ha inveito contro di lui Giulia, mentre Silvia ha sottolineato di essere una persona piena di valori.

‘Sono fiera della persona che sono, non mi sono mai nascosta dietro a nessuno’ – ha sostenuto la ex compagna di Fabrizio Corona, passando all’attacco.

‘Mi sono sentita mancare di rispetto, vuole fare l’uomo del popolo ma dovrebbe essere umile e andare ad aiutare chi ha bisogno’ – ha continuato Silvia, tacciando Cecchi Paone di falsità, presunzione ed ignoranza.

Il giornalista, poi, con ghigno soddisfatto tipico del provocatore, ha sferrato l’ultimo colpo contro la ‘Provvedi mora’: ‘Senza cultura, senza preparazione, senza istruzione, non ci sono diritti e speranze’.

‘Voglio dire che ci sono compagnie e fidanzamenti molto più edificanti’ – ha ribadito, continuando a riferirsi alla sua relazione con Corona.

Alfonso Signorini difende Silvia Provvedi

In aiuto di Silvia Provvedi, però, è intervenuto Alfonso Signorini che, pur concorde nell’affermare che la cultura sia importante per una persona, l’ha difesa per i suoi trascorsi sentimentali.

‘Sono dalla parte di Silvia e Giulia in merito al fatto che non ci si può ergere a giudici della vita degli altri’ – ha fatto sapere l’opinionista del GF VIP 3.

‘Quando Giulia andava da Fabrizio in carcere, è diventata l’esempio per molte donne: mogli, madri e figlie dei detenuti’ – ha detto.

‘Cultura non vuol dire mettersi in cattedra. Bisogna aiutare le persone che ignorano determinati argomenti’.

Silvia Provvedi in crisi dopo l’incontro con Corona: ‘Lui non sta bene’