Alessandro Cecchi Paone al GF Vip 3 fa piangere Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi

Il giornalista Alessandro Cecchi Paone al GF Vip 3 fa piangere Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi mettendo in mostra le sue naturali 'doti' di provocatore. Doti che però rischiano di condurlo a una precoce eliminazione dal reality di Canale 5.

Pubblicato da Raffaele Dambra Venerdì 9 novembre 2018

Alessandro Cecchi Paone al GF Vip 3 fa piangere Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi
Alessandro Cecchi Paone alla presentazione del convegno: 'Science for Peace' / Ansa.

Al termine della puntata dell’8 novembre Alessandro Cecchi Paone al GF Vip 3 ha fatto piangere Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi mettendo in mostra le sue indubbie, quanto discutibili, doti di provocatore nato, che se da un lato gli consentono di star sempre sotto i riflettori dall’altro rischiano di alienargli la simpatia dei compagni e del pubblico a casa. Non è un caso, infatti, che sia appena finito in nomination con altissimo rischio di eliminazione.

Ma cos’è successo di preciso tra Alessandro Cecchi Paone, Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi? Il conduttore, già protagonista di uno scontro con Maria Monsè durante il live, ha avuto un duro confronto con il cantante, che ha accusato di essere un voltagabbana per averlo mandato al televoto su suggerimento di Ela Weber.

Cattaneo, uno dalla lacrima facile, è scoppiato a piangere cercando (e ottenendo) il conforto del gruppo: ‘Si comporta da bimbominkia quando fa così’, ha detto riferendosi ad Alessandro.

Cecchi Paone e Giulia Provvedi litigano sull’eliminazione di Fabio Basile

Ancora più gustosa, poi, la lite tra Cecchi Paone e Giulia Provvedi a proposito dell’eliminazione di Fabio Basile. Il primo, per motivare l’uscita dal gioco del judoka, ha tirato fuori una teoria piuttosto bizzarra, secondo cui Basile sarebbe stato penalizzato al televoto per alcuni atteggiamenti sregolati, assunti durante il reality, che a una persona che si fregia dell’onorificenza di Commendatore della Repubblica Italiana (per meriti sportivi dopo la medaglia d’oro a Rio) non spetterebbero.

E quando Giulia gli ha fatto presente che in fondo Fabio è solo un ragazzo di 24 anni che scherza come la maggior parte dei suoi coetanei, Cecchi l’ha subita zittita ribadendo la sua posizione sul judoka: ‘No, è un Commendatore della Repubblica Italiana, tu non sai neanche che cos’è e che significato ha. Informati, poi ne riparliamo. È un ruolo con un enorme valore e grande responsabilità. E che tu non avrai mai per i modi in cui ti comporti, chiaro?’

Giulia Provvedi: ‘I piedi in testa non me li mette, anche se si chiama Cecchi Paone’

Una ramanzina in piena regola a cui la Provvedi ha reagito rifugiandosi in lacrime tra le braccia della gemella Silvia: ‘Io i piedi in testa da lui non me li faccio mettere, anche se si chiama Cecchi Paone. Piango perché mi devo sfogare, ma se pensa di fare il superiore con me ha sbagliato proprio. È un arrogante, un poveraccio, mette sempre in mezzo la sua cultura ma ha rotto i cog**oni, come uomo vale zero’.

Alessandro Cecchi Paone: ‘Con mia moglie tre anni atroci’

Qualche giorno fa Alessandro Cecchi Paone al GF Vip 3, prima di far piangere Ivan Cattaneo e Giulia Provvedi, si era già preso la scena ricordando la reazione della sua ex moglie quando ha fatto coming out: ‘Avevamo un rapporto di totale complicità e perciò dovevo dirglielo, nonostante molti amici mi consigliassero di stare zitto. È stata una tragedia per me e per lei, un dolore atroce durato tre anni’.