Storie Italiane, paura per Eleonora Daniele: inviata minacciata di morte

Maria Grazia Sarrocco, inviata del programma 'Storie Italiane' è stata minacciata a Catania. La giornalista è riuscita a collegarsi con Eleonora Daniele grazie all'intervento delle forze dell'ordine

Pubblicato da Chiara Podano Martedì 6 novembre 2018

Storie Italiane, paura per Eleonora Daniele: inviata minacciata di morte

Paura per Eleonora Daniele e la sua inviata Maria Grazia Sarrocco a Sorie Italiane. La giornalista è stata minacciata di morte mentre era impegnata a girare un servizio per il programma in onda tutte le mattina su Rai 1. La Sarrocco era in collegamento dal quartiere Librino di Catania, precisamente da viale Castagnola per un servizio sullo spaccio e sui traffici illeciti.

Nello studio di Storie Italiane, Eleonora Daniele e il suo staff hanno vissuto momenti di tensione. L’inviata Maria Grazia Sarrocco è stata intimidita e spinta a spegnere le telecamere durante un servizio. Grazie all’intervento delle forse dell’ordine la giornalista è riuscita a collegarsi.

Storie Italiane, inviata minacciata

‘Una nostra inviata è stata minacciata a Catania nel quartiere Librino, zona difficile’, è così che Eleonora Daniele ha chiesto il collegamento con Maria Grazia Sarrocco dal comune siciliano.

‘Questa mattina siamo stati minacciati, siamo stati invitati – se così si può dire – a lasciare questa zona ad alto rischio in cui si continua a spacciare’, ha detto l’inviata in collegamento dal quartiere Librino.

La Sarrocco è riuscita a collegarsi con Eleonora Daniele poco prima della fine della puntata. ‘Stiamo disturbando quello che per molti è considerato un vero e proprio lavoro. Se stiamo andando in onda lo dobbiamo alle forze dell’ordine che sono state sempre al nostro fianco’, ha spiegato la giornalista.

Storie Italiane, il racconto dell’inviata minacciata

Alla Sarrocco e alla sua troupe è stato infatti impedito il collegamento all’orario previsto dalla scaletta del programma. L’inviata aveva già proposto, nei giorni scorsi, delle dirette da Catania. Gli abitanti del quartiere, stando a quanto dichiarato dalla giornalista, si sarebbero infastiditi dai racconti della Sarrocco. L’inviata di Storie Italiane ha lanciato l’ipotesi, citando fonti investigative, del coinvolgimento di uomini e donne della zona nel ruolo di sentinelle. La Sarrocco ha continuato il collegamento con naturalezza.

‘Voglio rispondere a queste persone che ci hanno intimato di andare via e che non ci vogliono: noi domani saremo lì. Diteglielo, noi domani torneremo con le telecamere’, ha dichiarato in chiusura Eleonora Daniele. La conduttrice ha poi ringraziato le forze dell’ordine per essere state vicine alla troupe del programma. ‘Sono due settimane che ci seguono’, ha spiegato la Daniele.