Alba Parietti a Vieni da Me: ‘Anche io vittima di bullismo’

Confessione di Alba Parietti a Vieni da Me: 'Anch'io da adolescente sono stata vittima di bullismo, però poi sono diventata quella che sono, mentre le mie 'aguzzine' sono finite chissà dove'. L'Albona nazionale ha ricordato inoltre il gran rifiuto a Silvio Berlusconi.

Pubblicato da Raffaele Dambra Martedì 6 novembre 2018

Alba Parietti a Vieni da Me: ‘Anche io vittima di bullismo’
Primo piano dell'affascinante showgirl piemontese Alba Parietti / Ansa.

Non è la prima volta che una donna bellissima rivela brutti episodi del suo passato: Alba Parietti a Vieni da Me, il talk show pomeridiano con Caterina Balivo, ha raccontato per esempio di aver subito atti di bullismo all’età di 15 anni, e per giunta all’interno di un… oratorio! La ‘Pariettona’ si è poi presa la sua rivincita diventando una delle donne più desiderate d’Italia, mentre le sue ‘aguzzine’ sono finite nel dimenticatoio.

Abbiamo utilizzato non a caso la declinazione femminile del termine ‘aguzzino’ perché a tormentare l’Alba Parietti adolescente furono proprio delle ragazze come lei, evidentemente gelose della sua avvenenza che iniziava a far capolino già all’età di 15 anni.

Leggi anche: Alba Parietti, ‘Asia Argento era perfetta per X Factor, Sky doveva difenderla’

‘Da ragazzina ero molto carina e avevo degli atteggiamenti sfrontati’

‘Anche io sono stata vittima di bullismo’, ha spiegato Alba Parietti a Vieni da Me, ‘È successo tanti anni fa, quando frequentavo un gruppo di amici dell’oratorio che conoscevo da sempre. Premetto che da ragazzina ero molto carina e avevo degli atteggiamenti sfrontati, ma un giorno nel mio gruppo si aggiunsero delle ragazzine che i miei amici volevano approcciare…’.

Leggi anche: Alba Parietti, ‘Vorrei lavorare per la De Filippi ma non mi ha mai considerata’

‘Oggi io sono Alba Parietti, mentre di queste signore non ricordo neanche il nome’

L’impatto non fu dei migliori: ‘Iniziarono a trattarmi male e un giorno con estrema cattiveria mi dissero che non mi volevano più nel gruppo perché ero diversa da loro. Purtroppo a volte capita che ti prendano di mira perché sei più intelligente, più sensibile, più bella o perché hai qualcosa in più di loro. Però (crepi la modestia, ndr) oggi io sono Alba Parietti, mentre di queste signore che mi prendevano in giro non ricordo neanche il nome’.

Leggi anche: Alba Parietti contro gli haters, ‘Sono imperfetta, ma non conosco invidia’

Alba Parietti: ‘Berlusconi? Rifiutai 9 miliardi da lui, ma mi ha sempre portato rispetto’

Incalzata dalla conduttrice Caterina Balivo, Alba Parietti ha poi raccontato altri aneddoti, a cominciare dall’ormai famoso rifiuto a Silvio Berlusconi che le propose una cifra ‘indecente’ per portarla a Mediaset: ‘Negli anni ’90 mi offrì 9 miliardi di lire per andare a lavorare sulle sue reti, ma rifiutai e non mi sono mai pentita. Comunque lui con me non ci ha mai provato, mi ha sempre portato rispetto’.