Fabrizio Corona, le scusa a Totti dopo la lite con Ilary Blasi: ‘Mi dispiace per te e per i tuoi figli’

Fabrizio Corona si scusa con Francesco Totti dopo la lite con Ilary Blasi al Grande Fratello Vip. L'imprenditore ha scritto un lungo post su Instagram per l'ex calciatore, ma non ha mai nominato la conduttrice con cui si è scontrata

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 2 novembre 2018

Fabrizio Corona, le scusa a Totti dopo la lite con Ilary Blasi: ‘Mi dispiace per te e per i tuoi figli’
ansa/Fabrizio Corona in Aaula in attesa della lettura della sentenza sulla vicenda dei 2,6 milioni di euro in contanti a Palazzo di Giustizia di Milano, 21 settembre 2018

Fabrizio Corona fa un passo indietro. Dopo la lite con Ilary Blasi al Grande Fratello Vip 3, l’ex re delle paparazzate si scusa con Francesco Totti e con i figli dell’ex calciatore. Nessun riferimento diretto alla conduttrice del reality show con cui si è scontrato lo scorso 25 ottobre.

Nella sesta puntata del Grande Fratello Vip Fabrizio Corona ha avuto una lite con Ilary Blasi. La conduttrice ha riportato a galla un episodio accaduto 13 anni fa: all’epoca la Blasi era incinta del suo primo figlio e l’imprenditore annunciò di essere in possesso delle prove di un presunto tradimento di Francesco Totti con Flavia Vento. Lo stesso Totti ha raccontato il suo punto di vista dell’accaduto e rivelato di essere stato vittima di un vero e proprio ‘bluff’ da parte dell’ex re delle paparazzate. Durante lo scontro tra Corona e Blasi al Grande Fratello Vip, Fabrizio Corona ha continuato a ripetere che la conduttrice era stata tradita dal marito. Oggi però l’imprenditore ha pubblicato un post di scuse per l’ex calciatore della Roma.

Fabrizio Corona si scusa con Francesco Totti

‘Sei un grande uomo. Ti ho sempre stimato e ci siamo sempre rispettati. Sei la storia del calcio italiano e sei l’unico pulito, onesto e attaccato ai valori in questo mondo di corrotti, in cui contano solo i soldi, gli status simbol e le cose effimere. Tu facevi il tuo lavoro con passione, come io facevo il mio, pur essendo moralmente criticabile, ma era pur sempre il mio lavoro e io lo amavo’, scrive Fabrizio Corona su Instagram.

View this post on Instagram

Sei un grande uomo. Ti ho sempre stimato e ci siamo sempre rispettati. Sei la storia del calcio italiano e sei l’unico pulito, onesto e attaccato ai valori in questo mondo di corrotti, in cui contano solo i soldi, gli status simbol e le cose effimere. Tu facevi il tuo lavoro con passione, come io facevo il mio, pur essendo moralmente criticabile, ma era pur sempre il mio lavoro e io lo amavo. Mi dispiace per ciò che è successo e mi dispiace per te e per i tuoi figli. La mia stima rimane immutata e mi lega a te un ricordo indelebile, le emozioni che ci hai fatto vivere, a me e ai detenuti della cella 116, quel giorno durante la tua ultima partita, nel tuo stadio, con la tua maglia, mentre davi il tuo addio al calcio. Onore a te capitano, continuo a stimare te e rispettare te e i tuoi figli. #capitano

A post shared by Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) on

Ad arricchire il post, una foto di Francesco Totti. Fabrizio Corona dunque chiede scusa al Pupone, ma non fa alcun riferimento a Ilary Blasi. L’imprenditore accenna a quanto accaduto 13 anni fa e si scusa con il calciatore e con i tre figli, ma non si rivolge mai direttamente alla conduttrice del Grande Fratello Vip 3 con cui ha avuto lo scontro diretto.

Non solo le scuse, ma una vera e propria ode a Francesco Totti, sia all’uomo che al calciatore. ‘Mi dispiace per ciò che è successo e mi dispiace per te e per i tuoi figli – continua il post – La mia stima rimane immutata e mi lega a te un ricordo indelebile, le emozioni che ci hai fatto vivere, a me e ai detenuti della cella 116, quel giorno durante la tua ultima partita, nel tuo stadio, con la tua maglia, mentre davi il tuo addio al calcio. Onore a te capitano, continuo a stimare te e rispettare te e i tuoi figli’, scrive in conclusione Fabrizio Corona. Ilary Blasi? Non pervenuta. Francesco Totti accetterà le scuse di Fabrizio Corona?

Nelle Instagram stories, Corona ha poi risposto a chi lo ha accusato di aver scritto il post di scuse per Francesco Totti solo per timore della Roma e dei suoi tifosi. L’imprenditore ha spiegato di non avere paura di nulla, neanche ‘della morte’. Corona ha ammesso di non aver cambiato idea e di essersi scusato solo per rispetto nei confronti dei figli, ‘uniche vittime della vicenda’ e nei confronti dello stesso Totti.