Melissa Satta: ‘Mio marito Kevin e nostro figlio Maddox il gol del cuore. Un altro figlio? Sì’

Melissa Satta e il marito Kevin Prince Boateng hanno intenzione di allargare la famiglia e di regalare al figlio Maddox un fratellino. Per il momento, però, la showgirl si sente ancora giovane e ha rinviato il progetto ad un futuro prossimo.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 26 ottobre 2018

Melissa Satta: ‘Mio marito Kevin e nostro figlio Maddox il gol del cuore. Un altro figlio? Sì’
Ansa/Melissa Satta alla conferenza stampa di presentazione de Il padre della sposa.

Melissa Satta è sposata con Kevin Prince Boateng dal 2016 e i due sono genitori di Maddox, nato due anni prima delle nozze. Per la showgirl ed ex Velina di Striscia la notizia la famiglia resta la priorità e, calcisticamente parlando, è il suo vero e proprio ‘gol del cuore’.

Così, Melissa Satta ha definito l’unione con il calciatore tedesco-ghanese e l’amore che entrambi nutrono per il piccolo Maddox, senza escludere di poter allargare a breve la famiglia. Sì, perché la Satta, oltre ad essersi affermata da un punto di vista professionale come presentatrice e opinionista, è anche riuscita a creare una famiglia solida, che ha resistito agli attacchi di chi ha messo in dubbio la paternità di Maddox e di chi l’ha accusata di aver causato problemi fisici al marito quando era nella rosa del Milan.

Leggi anche: Melissa Satta: ‘La fama è bella ma mi manca l’intimità di una cena con mio marito’

Melissa Satta: ‘Un altro figlio è nei progetti’

‘La mia carriera la considero un bellissimo gol’ – ha raccontato in una intervista a Vanity Fair – ‘Poi c’è la mia famiglia, con mio marito e nostro figlio Maddox, che la considero il gol del cuore’.

C’è qualcosa, però, che manca ancora nella vita di Melissa Satta: ‘Il terzo gol per portare a casa il pallone’.

E, questo tiro messo a segno, pare sia proprio il secondo figlio: ‘Sì, potrebbe essere. Ma per quello c’è tempo, sono ancora giovane: comunque è nei progetti, vedremo’.

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng, dunque, sembra abbiano davvero intenzione di allargare la famiglia e dare a Maddox un fratellino.

Per il momento, però, la Satta si sente ancora abbastanza giovane: ‘Vorrei conservare la mia età per sentirmi sempre in forze, ma non la vivo male’.

‘I trent’anni sono una splendida età ma i quaranta dicono siano ancora meglio’ – ha detto.

Leggi anche: Melissa Satta: la foto di Maddox e Boateng sul jet privato criticata dai fan

Melissa Satta, le critiche e gli hater social

Realizzata affettivamente e dal punto di vista professionale, Melissa Satta è stata spesso oggetto di critiche da parte di chi l’ha considerata incompetente a livello calcistico.

Eppure, lei è una delle protagoniste di Tiki Taka: ‘Questo mondo non è per soli uomini’ – ha detto – ‘Sui social si legge di tutto, sono le porte aperte allo zoo: permettono a chiunque di poter offendere liberamente, nascosti da profili fake o privati’.

E, proprio in merito alle offese ricevute sul web, la Satta ha ammesso di essersi particolarmente inalberata quando è stata messa in dubbio la paternità di Maddox.

‘Quando qualcuno si divertì a mettere in dubbio la paternità di mio figlio, solo perché è biondo con gli occhi azzurri, ho pensato a che vita penosa devi avere per poter dire una cosa del genere’.

‘Insultare un bambino che non ha colpe è assurdo’ – ha continuato – ‘Certa gente andrebbe punita con pene severe. Se vuoi offendere me, offendi me, che ho le spalle larghe’.