Selma Blair, l’attrice di Cruel Intentions: ‘Ho la sclerosi multipla’

Selma Blair racconta ai fan di avere la sclerosi multipla. La confessione in un lungo post instagram in cui l'artista ha anche ricordato il giorno e l'ora in cui le è stata diagnosticata la malattia. 'Voglio giocare con mio figlio. Voglio camminare per la strada e cavalcare il mio cavallo. Ho la la sclerosi multipla e sto bene', ha scritto l'attrice di 'Cruel Intensions'

Pubblicato da Chiara Podano Lunedì 22 ottobre 2018

Selma Blair, l’attrice di Cruel Intentions: ‘Ho la sclerosi multipla’
ansa/Selma Blair a Los Angeles durante la premiere di 'Middle Men'

‘Ho la sclerosi multipla’, è la confessione shock di Selma Blair. L’attrice di ‘Cruel Intentions’ ha scritto un lungo ed emozionante post per raccontare ai fan la malattia che gli è stata diagnosticata lo scorso agosto. L’artista ha ammesso di aver inizialmente sottovalutato i sintomi e di avere la sclerosi multipla da 15 anni, ma di averlo scoperto solo due mesi fa.

Selma Blair ha la sclerosi multipla, l’attrice ha voluto condividere con i fan la notizia dopo aver fatto la prove costume per la serie di fantascienza di Netflix ‘Another Life’ a cui sta lavorando. L’artista ha lanciato un messaggio positivo e di speranza e sottolineato di non voler rinunciare al supporto e all’aiuto di chiunque voglia offrirle una mano.

Selma Blair confessa di avere la sclerosi multipla

‘Con la grazia del signore, e con la potenza e la comprensione dei produttori di Netflix, ho un lavoro. Un lavoro meraviglioso. Sono disabile A volte cado. Lascio le cose. La mia memoria è nebbiosa. E il mio lato sinistro sta chiedendo indicazioni da un gps rotto. Ma lo stiamo facendo. E rido e non so esattamente cosa farò precisamente, ma farò del mio meglio’, così Selma Blair confessa in un lungo ed emozionante post Instagram di avere la sclerosi multipla.

View this post on Instagram

I was in this wardrobe fitting two days ago. And I am in the deepest gratitude. So profound, it is, I have decided to share. The brilliant costumer #Allisaswanson not only designs the pieces #harperglass will wear on this new #Netflix show , but she carefully gets my legs in my pants, pulls my tops over my head, buttons my coats and offers her shoulder to steady myself. I have #multiplesclerosis . I am in an exacerbation. By the grace of the lord, and will power and the understanding producers at Netflix , I have a job. A wonderful job. I am disabled. I fall sometimes. I drop things. My memory is foggy. And my left side is asking for directions from a broken gps. But we are doing it . And I laugh and I don’t know exactly what I will do precisely but I will do my best. Since my diagnosis at ten thirty pm on The night of August 16, I have had love and support from my friends , especially @jaime_king @sarahmgellar @realfreddieprinze @tarasubkoff @noah.d.newman . My producers #noreenhalpern who assured me that everyone has something. #chrisregina #aaronmartin and every crew member… thank you. I am in the thick of it but I hope to give some hope to others. And even to myself. You can’t get help unless you ask. It can be overwhelming in the beginning. You want to sleep. You always want to sleep. So I don’t have answers. You see, I want to sleep. But I am a forthcoming person and I want my life to be full somehow. I want to play with my son again. I want to walk down the street and ride my horse. I have MS and I am ok. But if you see me , dropping crap all over the street, feel free to help me pick it up. It takes a whole day for me alone. Thank you and may we all know good days amongst the challenges. And the biggest thanks to @elizberkley who forced me to see her brother #drjasonberkley who gave me this diagnosis after finding lesions on that mri. I have had symptoms for years but was never taken seriously until I fell down in front of him trying to sort out what I thought was a pinched nerve. I have probably had this incurable disease for 15 years at least. And I am relieved to at least know. And share. 🖤 my instagram family… you know who you are.

A post shared by Selma Blair (@selmablair) on

La Cecile Caldwell di ‘Cruel Intensions’ ricorda esattamente il giorno, l’ora e l’istante in cui ha ricevuto la diagnosi. ‘Dalla mia diagnosi alle dieci e trenta del pomeriggio, nella notte del 16 agosto, ho avuto amore e sostegno dai miei amici’, ha scritto l’artista.

Da anni l’attrice aveva dei sintomi che ha sottovalutato:’ Ho avuto sintomi per anni che non ho mai preso sul serio […]. Probabilmente ho avuto questa malattia incurabile per almeno 15 anni. E sono sollevato di sapere cosa ho e di condividerlo con voi, la mia famiglia Instagram’.

L’artista ammette di avere un grande supporto anche dai colleghi di lavoro e in particolare dal suo produttore. Non perde le speranze e vuole lanciare un messaggio di positività a chi è affetto dallo stesso male. ‘Voglio che la mia vita sia piena in qualche modo. Voglio giocare di nuovo con mio figlio. Voglio camminare per la strada e cavalcare il mio cavallo. Ho la la sclerosi multipla e sto bene’.

Selma Blair non intende restare sola o abbandonarsi, ma soprattutto sottolinea l’importanza di chiedere aiuto agli altri per avere un supporto durante un cammino così difficile: ‘Se mi vedi mentre qualcosa mi cade per la strada, sentiti libero di aiutarmi a raccoglierla’.