Michelle Hunziker: ‘Pensavo che mio padre amasse l’alcol più di me’

Michelle Hunziker parla del difficile rapporto col padre affetto da problemi di alcolismo: i ricordi di quando era bambina ed era la madre Ineke a mandare avanti la famiglia. Poi l'inizio della favola con Eros Ramazzotti, la nascita di Aurora, la setta e l'amore di Trussardi.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 22 ottobre 2018

Michelle Hunziker: ‘Pensavo che mio padre amasse l’alcol più di me’
Ansa/Michelle Hunziker al Frankfurter Buchmesse 2018.

I ricordi di Michelle Hunziker sono stati segnati dai problemi di alcolismo del padre Rudolf, amatissimo dalla conduttrice che da piccola pensava che lui fosse più innamorato della bottiglia che della figlia. Tra le rievocazioni della Hunziker, poi, ci sono anche la madre Ineke e la favola iniziata con Eros Ramazzotti.

Intervistata ad Ave Maria, su TV2000, Michelle Hunziker ha parlato del rapporto con il padre segnato a causa dei suoi problemi con l’alcol. ‘Pensavo amasse l’alcol più di me’ – ha confessato la conduttrice, che ha ricordato come da piccola spesso abbia passato ore ed ore ad aspettare il papà che, però, annebbiato dall’alcool, dimenticava di aver un appuntamento con lei.

Leggi anche: Michelle Hunziker: ‘Il quarto figlio entro un anno altrimenti mi fermo qui’

Michelle Hunziker: ‘Difendevo mio padre contro tutti’

‘A un certo punto mi sono resa conto che nonostante sentissi veramente l’amore di mio padre quando era sobrio, quando invece beveva spaccava tutto’ – ha detto.

E, tornando con la memoria ai tempi in cui i genitori si separarono, ha ammesso di averlo difeso contro tutti nonostante le sue mancanze.

‘Poi quando i miei genitori si sono separati aspettavo che mio padre mi venisse a prendere’ – ha continuato la Hunziker.

‘Lui mi dava appuntamento ma poiché l’alcol purtroppo ti annebbia tutto, si dimenticava. Allora io stavo ore e ore con lo zaino ad aspettare che tornasse papà, e lo difendevo contro tutti’.

Ad accompagnare Michelle Hunziker durante l’infanzia e l’adolescenza, invece, c’è stata la madre Ineke che faceva le veci di entrambi i genitori.

‘Lavorava anche per mio padre, che tra l’altro era uno di quegli alcolizzati che non ammettono di esserlo, quindi è peggio’ – ha spiegato, descrivendolo come ‘un uomo meraviglioso’ con ‘un’anima stupenda’ che, però, ‘quando iniziava a bere cambiava carattere e diventava aggressivo’.

Leggi anche: Michelle Hunziker: ‘La Madonna è il mio riferimento, ho ricevuto due grazie’

Michelle Hunziker: Eros Ramazzotti, Aurora e la nuova famiglia

Poi, per Michelle Hunziker è iniziato un nuovo capitolo quando lasciò la Svizzera e incontrò Eros Ramazzotti.

‘Improvvisamente si è aperto il capitolo di una favola’ – ha raccontato, ammettendo di aver cercato fin da subito un figlio con il cantante.

‘Per me la maternità è stata veramente importantissima, è stato un regalo di Dio incredibile’ – ha detto, spiegando che proprio grazie alla nascita di Aurora ha iniziato a farsi delle domande che l’hanno salvata.

Poi, però, Michelle Hunziker ha conosciuto un altro periodo buio dovuto all’incontro con una setta dalla quale è stata salvata proprio dalla sua primogenita.

Oggi, donna di successo e risoluta, Michelle Hunziker vive serenamente insieme a Tomaso Trussardi ed è diventata mamma di altre due bimbe, Sole e Celeste.

‘Riuscire a realizzarsi nel lavoro è molto bello, ma il vero successo è nella vita privata con tuo marito, con la tua famiglia’ – ha detto.

‘Pensare di avere accanto una persona che mi ama così tanto e io amo così tanto mi da un senso di stabilità e questo è tutto per me’.