Marchesa D’Aragona, l’ex marito: ‘Non siamo legalmente divorziati’

Barbara D'Urso ha ospitato Antonio Sansone, secondo marito della Marchesa Daniela Del Secco D'Aragona. L'uomo ha confessato di essere un Barone e di non aver ancora divorziato dalla concorrente del Grande Fratello Vip 3

Pubblicato da Chiara Podano Lunedì 22 ottobre 2018

Marchesa D’Aragona, l’ex marito: ‘Non siamo legalmente divorziati’

Antonio Sansone, secondo marito della Marchesa Daniela D’Aragona è stato ospite di Domenica Live. Barbara D’Urso sta da tempo indagando sulla possibilità che l’attuale concorrente del Grande Fratello Vip 3 non sia in realtà nobile. Nella scorsa puntata del reality show Patrizia De Blank è entrata nella casa più spiata d’Italia per puntare il dito contro la Marchesa. La De Blank sostiene infatti che Daniela D’Aragona non sia in possesso di titoli nobiliari.

Antonio Sansone e la Marchesa Daniela D’Aragona si sono sposati nel 1999. Per l’occasione la coppia ha organizzato molte feste: una a Milano tra amici, a Fiuggi dove si sono svolte le nozze, a Napoli e a Catanzaro. Quando i due si sono promessi eterno amore, la gieffina aveva già una bambina: la figlia Ludovica nata dal matrimonio con Francesco Saverio. Per mancanza di tempo, Sansone e la Marchesa sono ancora sposati perché non hanno firmato le carte del divorzio.

Barbara D’Urso intervista l’ex marito di Daniela Del Secco D’Aragona

Il matrimonio tra Antonio Sansone e Daniela Del Secco D’Aragona è durato sette anni. Barbara D’Urso ha voluto ospitare il secondo marito della concorrente del Grande Fratello Vip 3 per avere una ulteriore testimonianza sul possesso o meno da parte della Marchesa del titolo nobiliare.

‘Quando siamo stati sposati, lei non era Marchesa, che io sappia. Non so cosa abbia fatto dopo la separazione. Sul documento che attesta il matrimonio lei risulta Del Secco Daniela. Non mi risulta che i suoi genitori fossero nobili, l’avrebbe detto. Ho conosciuto il padre e la sorella e non se n’è mai parlato. Nessuno la chiamava Marchesa. All’epoca frequentava già Marina Ripa Di Meana, ma non so se l’idea del titolo gliel’abbia suggerita lei’, ha dichiarato Sansone.

Il secondo marito della Del Secco D’Aragona ha poi mostrato a Barbara D’Urso il documento che attesta le nozze poi finite nel 2006. Stando a quanto dichiarato da Antonio Sansone fino al 2006 la gieffina non ha mai avuto il titolo di Marchesa.

‘Quando l’ho sposata vendeva prodotti di dermocosmetica. Ha creato anche il marchio Daniela Sansone. Lei aveva un centro di medicina estetica a Catanzaro e pure a Milano. Non è vero che facesse la massaggiatrice, non lo dico come offesa alle massaggiatici. Lei dirigeva il centro, proponeva i prodotti ai clienti’, ha spiegato Antonio Sansone.

Dall’intervista è emerso poi un vero e proprio scoop. Daniela Del Secco D’Aragona è in possesso di un titolo nobiliare, ma non del titolo di Marchesa, bensì di Baronessa.

‘Io discendo da una famiglia nobile, sono il Barone Antonio Sansone. Non sono sull’annuario della nobiltà, perché si paga per essere inseriti, io non volevo far sapere le mie origini. Automaticamente Daniela è baronessa, non so perché abbia usato un altro titolo. Forse perché Marchesa è un titolo superiore, penso l’abbia fatto per quello ma non ne ho la sicurezza. Potrebbe sposare un marchese, ma legalmente ora non lo può fare perché è ancora sposata con me’, ha confessato Antonio Sansone che ha poi ammesso di non avere contatti con Daniela Del Secco d’Aragona da due anni.