Lorella Cuccarini: ‘Non possiamo vivere con la paura dello spread!’

In un'intervista al quotidiano La Verità la conduttrice ha svelato la sua attuale posizione politica e raccontato la sua visione dell'Europa

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 22 ottobre 2018

Lorella Cuccarini: ‘Non possiamo vivere con la paura dello spread!’
Foto: Ansa

La conduttrice ‘più amata dagli italiani’ torna a far parlare di sé. In una lunga intervista al quotidiano La Verità ha raccontato senza filtri della sua attuale posizione politica. Ha affermato di aver letto ‘Gli Stregoni’ di Marcello Foa e di averlo trovato particolarmente interessante. ‘Il libro di Foa mi è stato consigliato da mia sorella e mi ha molto colpito. E’ Illuminante. Due anni fa ho letto anche Il mondo nuovo di Aldous Huxley e mi si è aperta la finestra del ragionamento sulle utopie negative’.

Oggi Lorella Cuccarini, a 53 anni, afferma di avere le idee chiare: lei si schiera dalla parte del popolo, perché non si sente affatto rappresentata dall’elite.

Nel corso dell’intervista l’ex ballerina e showgirl si è soffermata anche su uno degli argomenti più dibattuti degli ultimi anni, lo spread. ‘Pochi giorni fa ho letto un sondaggio: una delle paure più grandi degli italiani è lo spread […] Non possiamo vivere con l’incubo dello spread. L’ho capito persino io!’.

Ha anche un’idea chiara della situazione generale in cui versa l’Europa: ‘Viviamo una Unione divisa dagli egoismi, costruita sulla speculazione dei grandi mercati. Non c’è etica, c’è troppa finanza […] sovranità sembra diventata una brutta parola. Eppure il concetto è scritto nel primo articolo della nostra Costituzione!’.

Di recente, Lorella Cuccarini si è detta una madre apprensiva, per questo ha scelto di tenere il figlio lontano dai riflettori.