Adriano Celentano difende Asia Argento: ‘A X-Factor falso moralismo pronto a condannare’

La scelta di sollevare Asia Argento dal ruolo di giudice di X Factor 12 non è piaciuta ad Adriano Celentano, che ha accusato la produzione del talent show di Sky Uno di 'falso moralismo pronto a condannare e a eliminare in nome della sua traboccante ipocrisia’.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 22 ottobre 2018

Adriano Celentano difende Asia Argento: ‘A X-Factor falso moralismo pronto a condannare’
Ansa/Adriano Celentano e Asia Argento nello show '125 milioni di ca7..te'.

Adriano Celentano scende in campo in difesa di Asia Argento, sollevata dall’incarico di giudice a X Factor 12 dopo le accuse di violenza da parte di Jimmy Bennett. Il ‘Molleggiato’ si è scagliato contro i produttori del talent show di Sky Uno accusandoli di ‘falso moralismo’.

Con una lettera diramata a mezzo stampa, Adriano Celentano si è schierato apertamente dalla parte di Asia Argento, così come tanti colleghi che hanno avuto modo di apprezzarla nel ruolo che le era stato affidato a X Factor. Competente, preparata e spigliata, la Argento si era calata alla perfezione nei panni di giudice di Sky Uno scegliendo accuratamente le band da portare ai Live. Poi, le accuse di Bennett hanno sparigliato le carte in tavola e la produzione di X Factor ha scelto di sostituire la Argento con Lodo Guenzi. Una decisione che non è piaciuto a molti, Celentano compreso, che ha puntato il dito proprio contro la multinazionale americana.

Leggi anche: Manuel Agnelli: ‘Lodo Guenzi è ok per X Factor, ma Asia Argento era un’altra cosa’

Adriano Celentano: ‘Padroni non all’altezza di ciò che producono’

‘Peccato. Perché X Factor è un bel programma, intelligente e fatto bene’ – ha scritto Adriano Celentano, elogiando ‘l’apporto dei fantastici quattro giudici’.

Ed è qui che il cantante fa il nome di Asia Argento accanto a quello di Manuel Agnelli, Fedez e Mara Maionchi senza, tuttavia, togliere nulla al nuovo arrivato Lodo Guenzi.

Per il ‘Molleggiato’, infatti, la scelta dei produttori di X Factor 12 è stata tutt’altro che comprensibile.

Così, Adriano Celentano, ha puntato il dito contro i vertici della multinazionale accusandoli di ‘falso moralismo’.

‘Perché con un programma così, uno si immagina che anche i padroni siano all’altezza di ciò che producono, e invece no’ – ha tuonato.

‘Improvvisamente scopriamo che alle spalle della bella ‘X’ si nasconde un Mostro dal falso moralismo pronto a condannare e a eliminare in nome della sua traboccante ipocrisia’.

Leggi anche: Red Ronnie: ‘Perché Cristiano Ronaldo continua a giocare e Asia Argento è fuori da X-Factor?’

Adriano Celentano difende Asia Argento dalle accuse di violenza

Celentano, infatti, non ha dubbi: le accuse piovute su Asia Argento sono prive di fondamento, delle ‘menzogne spudorate’.

Ed è proprio a causa di ‘quell’americano che l’ha ricattata’ che la produzione ‘ipocrita’ ha scelto di far fuori Asia Argento.

‘Può una, bella come te, violentare qualcuno che poi, casualmente, questo qualcuno è anche un uomo?’ – ha concluso Celentano.

‘No, non può perché io ti conosco Asia’ – ha continuato in difesa dell’attrice – ‘Se c’è qualcuno, davvero capace di violentare non sei tu, ma quei tizi che si incipriano la faccia per coprire lo sporco che hanno dentro’.

Leggi anche: Asia Argento a Verissimo: ‘Ho denunciato i potenti e ne pago le conseguenze’