Alessia Marcuzzi: ‘Lontana da Mediaset? Un trauma. I reality? Mi divertono ancora’

Alessia Marcuzzi, legata a Mediaset da venti anni, non ha alcuna intenzione di lasciare casa nè di abbandonare la conduzione dei reality show. Così, il volto de Le Iene e de L'Isola dei famosi si racconta in una intervista, confessando di esserci rimasta male per alcune esternazioni di Simona Ventura.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 19 ottobre 2018

Alessia Marcuzzi: ‘Lontana da Mediaset? Un trauma. I reality? Mi divertono ancora’
Ansa/Alessia Marcuzzi al Roma Film Festival del 2016.

Da più di venti anni Alessia Marcuzzi è legata a Mediaset e un futuro lontano dall’azienda sarebbe per lei ‘un trauma’. Così, la conduttrice de Le Iene, definisce l’ipotesi di un trasloco alle reti concorrenti e confessa di non essere ancora stanca di presentare i reality show.

‘Lavoro a Mediaset da quando avevo ventidue anni, per me è casa’ – ha raccontato Alessia Marcuzzi in una intervista a Il Fatto Quotidiano. ‘Pensi che Giancarlo Scheri era il produttore di Colpo di fulmine quando io lo conducevo’ – ha continuato, rimarcando anche la grande amicizia che la lega a Giorgio Restelli e Piersilvio Berlusconi – ‘Sarebbe davvero strano andare via’.

Leggi anche: Alessia Marcuzzi al posto di Ilary Blasi a Le Iene

Alessia Marcuzzi: ‘A Le Iene venga fuori la mia indole’

Nessun addio in vista, dunque, per la Marcuzzi che, dopo 18 anni, è tornata a condurre Le Iene.

‘Mi sono sentita di nuovo una ragazzina’ – ha confessato – ‘Un ritorno al passato ma con una evoluzione verso il futuro perché sono cresciuta e cambiata’.

Per lei, Le Iene resta uno dei programmi ‘più moderni della tv’ e chi crede che sia stata una sorta di retrocessione, non la conosce abbastanza.

‘A Le Iene viene fuori la mia indole, spontanea e pazzerella’ – ha detto – ‘Non posso mai pensare di associare Le Iene a una retrocessione’.

Leggi anche: Alessia Marcuzzi rifiuta lo show sui Mondiali 2018: ‘Da mamma, non me la sono sentita’

Alessia Marcuzzi torna al timone de L’Isola dei famosi 2019

Tra i progetti futuri di Alessia Marcuzzi resta l’impegno con l’edizione 2019 de L’Isola dei famosi.

Dopo le critiche piovute su di lei lo scorso anno – ‘Non passo tutto il tempo a leggere quello che dicono e scrivono di me, questo forse un po’ mi salva’ – è pronta per ritornare al timone del reality show.

Questo genere di programmi, infatti, non l’hanno ancora stancata: ‘In realtà mi danno ancora un senso di imprevedibilità, può accadere di tutto […]io mi diverto ancora perché ogni edizione è diversa dall’altra’.

E, l’ultima stagione de L’Isola, è stata certamente una delle più discusse a causa del canna-gate.

‘Ho avuto la sensazione di trovarmi in qualcosa di più grande di me, io non ho mai tradito me stessa’ – ha spiegato, rivelando di aver trovato un grande aiuto nella madre e nell’amica Elena Santarelli.

‘Pochi minuti prima di andare in onda chiamo a casa, quando mi sentivo giù mi diceva solo una cosa: ‘Alessia, pensa ad Elena’ – ha rivelato.

‘Un modo per ridimensionare tutto e per dirmi la vita è un’altra’ – ha continuato – ‘Quello è il mio lavoro ed è importante farlo bene ma senza farmi travolgere’.

La prossima edizione de L’Isola dei famosi avrà un cast quasi totalmente cambiato: non ci sarà Mara Venier e, molto probabilmente, anche Stefano De Martino non accetterà il ruolo di inviato.

Intanto, la Marcuzzi coltiva il sogno di avere tra i naufraghi Cristina D’Avena, mentre sull’ex concorrente Simona Ventura ha detto: ‘Ero stata felicissima della sua presenza, ma mi è dispiaciuto solo leggere alcune sue frasi dopo il programma, cose che si dicono di impulso’.

Tra loro, però, nessuna rivalità perché Alessia Marcuzzi si considera una alleata delle donne e si definisce ‘un po’ Lady Oscar, una donna libera. Lontana dai giudizi e dai pregiudizi’.

Alessia Marcuzzi: ‘Simona Ventura? Mi è dispiaciuto leggere alcune sue frasi dopo l’Isola’