Claudio Baglioni: ‘Baudo e Rovazzi a Sanremo Giovani, perché no?’

La quasi conferma di Claudio Baglioni: 'Pippo Baudo e Fabio Rovazzi a Sanremo Giovani del prossimo dicembre? È un'accoppiata interessante e la stiamo valutando per la conduzione, così come stiamo valutando anche altre. Voglio dare una grande possibilità in prima serata ai nuovi talenti della nostra musica'.

Pubblicato da Raffaele Dambra Mercoledì 17 ottobre 2018

Claudio Baglioni: ‘Baudo e Rovazzi a Sanremo Giovani, perché no?’
Claudio Baglioni durante l'ultima conferenza stampa di Sanremo 2018 / Ansa.

Per il direttore artistico Claudio Baglioni l’idea Pippo Baudo – Fabio Rovazzi alla guida di Sanremo Giovani è un’ipotesi ‘interessante’ sulla quale sta concretamente lavorando e che, se dovesse funzionare, potrebbe persino promuovere la ‘strana coppia’ alla conduzione del Festival di Sanremo vero e proprio che si terrà a febbraio del 2019. E qualora accadesse sarebbe la quattordicesima conduzione sanremese per il Pippo nazionale, un vero record.

Per chi si fosse perso qualche pezzo ricordiamo che Claudio Baglioni ha deciso di ‘sdoppiare’ il Festival di Sanremo, anticipando la gara dei giovani a dicembre (poco prima di Natale) e riservando la classica kermesse di febbraio ai soli big della canzone italiana, di cui faranno parte anche le due nuove proposte vincitrici di Sanremo Giovani.

Leggi anche: Claudio Baglioni a Sanremo 2019, sarà di nuovo direttore artistico

Rai 1 dedica ben due prime serate a Sanremo Giovani

Baglioni ha motivato questa sua scelta con la volontà di concedere più spazio ai giovani talenti della nostra musica, regalandogli un’attenzione separata e unica rispetto al ‘vero’ Festival, dove l’interesse del pubblico è invece quasi tutto per i campioni: ‘Sanremo Giovani sarà un grande evento a sé stante che si svilupperà in una gara avvincente e avrà per protagonisti 24 giovani artisti (di cui 8 provenienti da Area Sanremo, ndr) impegnati in due prime serate finali su Rai 1, il 20 e il 21 dicembre, subito prima della feste natalizie. I vincitori delle due serate parteciperanno tra i big al Festival di Sanremo 2019’.

Leggi anche: Sanremo 2019, Elisa Isoardi al fianco di Claudio Baglioni?

Insomma, un esperimento coraggioso e interessante che, secondo i rumors corroborati dalle dichiarazioni possibiliste dello stesso direttore artistico, Baglioni vorrebbe affidare a una coppia di conduttori diversissimi tra di loro, ma che proprio per questo potrebbe forse funzionare: l’eterno Pippo Baudo e la rivelazione Fabio Rovazzi.

Claudio Baglioni: ‘Baudo e Rovazzi? Se si comportano bene li prendo pure per febbraio’

‘Non abbiamo ancora deciso ma confermo che li abbiamo incontrati’, ha detto infatti Claudio Baglioni al termine del concerto di Firenze del suo nuovo tour, ‘Così come abbiamo incontrato pure altri. Ma Baudo – Rovazzi sarebbe un’accoppiata interessante. Riguardo la possibilità che possano poi condurre anche il Festival di febbraio, beh, bisogna vedere come si comporteranno a Sanremo Giovani, perché quella chiaramente sarà una selezione anche per loro’, ha aggiunto scherzando, ‘Qui non si guarda in faccia a nessuno!’

L’unica certezza, al momento, è che Claudio Baglioni a Sanremo Giovani sarà solo dietro le quinte e non in trasmissione.