Miguel Bosé si separa dal compagno Nacho Palau: i figli divisi si vedranno su Skype

Miguel Bosé e il compagno Nacho Palau si sono separati. La coppia ha quattro figli: Diego, Tadeo, Ivo e Telmo. Dopo l'addio, anche i bambini vivrebbero divisi: due con lo scultore e due con il cantante. Per evitare che i quattro fratelli si perdano l'ex coppia organizza lunghe sessioni su Skype

Pubblicato da Chiara Podano Martedì 16 ottobre 2018

Miguel Bosé si separa dal compagno Nacho Palau: i figli divisi si vedranno su Skype
ansa/Miguel Bosé a Bogota, Colombia

Miguel Bosé e il compagno Nacho Palau si sono detti addio. La love story è al capolinea e la coppia ha deciso di separarsi. Il cantante e lo scultore valenciano hanno avuto quattro figli quattro figli: i gemelli Diego e Tadeo, Ivo e Telmo tutti nati nel 2011.

A diffondere la notizia della separazione tra Miguel Bosé e il compagno Nacho Palau è il quotidiano ‘El Mundo’. Stando a quanto scrive il giornale spagnolo, per il cantante e lo scultore non è stato semplice dirsi addio: non solo per le difficoltà che comporta un addio a livello sentimentale, ma anche per la custodia dei quattro figli.

La separazione tra Miguel Bosé e Nacho Palau

Nel 2011 il cantante ha annunciato di esser diventato papà di due gemelli: Diego e Tadeo, nati tramite madre surrogata. Due anni dopo, alla rivista spagnola ‘Shangay’ ha raccontato di essere padre di altri due bambini: Ivo e Telmo. I due gemelli sono nati a sette mesi dall’arrivo di Diego e Tadeo.

Il quotidiano spagnolo descrive l’addio tra il cantante e lo scultore ‘un po’ caotico e spinoso, soprattutto a causa della separazione dei bambini’.

Bosé e Palau hanno condiviso la gioia della paternità, ma i gemelli Diego e Tadeo erano stati adottati dal cantante, mentre Telmo e Ivo dallo scultore. I due ex, attualmente vivrebbero separati e a chilometri di distanza. A causa della separazione, anche i fratelli vivrebbero lontani: due gemelli sono affidati a Miguel Bosé, gli altri due allo scultore.

Miguel Bosè, dopo essersi diviso tra Panama e Madrid ha scelto di trasferirsi in Messico. L’ormai ex coppia però non ha intenzione di rovinare il rapporto che si è creato tra i quattro fratelli e così ha deciso di adottare una soluzione tecnologica: fare lunghe chiamate e conversazioni su Skype così da permettere ai gemelli di restare costantemente in contatto.

Miguel Bosé e Nacho Palau criticati dopo la separazione

Per evitare dunque che i quattro fratellini si perdano i due genitori hanno deciso di organizzare lunghe sessioni su Skype per riempire la mancanza.

Il cantante non è mai stato amante del gossip e ha sempre cercato di difendere la sua privacy e quella dei quattro gemelli. I diretti interessati non hanno mai confermato né smentito la notizia sulla presunta separazione lanciata dalla giornalista Carmen Rigalt, né i dettagli riguardanti i quattro figli.

La notizia, o meglio l’indiscrezione, ha sollevato non poche polemiche e su Twitter molti utenti hanno criticato la scelta della coppia di separare i fratelli e il dibattito si è scatenato e ampliato al tema della maternità surrogata.